General Purchase Conditions (GPC)

VERSION VALID WITH EFFECT FROM 30th JANUARY, 2020

1 DEFINITIONS
“Contracts” and individually “Contract” mean any agreement, contract, document, order, request, quotation accepted or offered or other act or deed, which, in whatever form and at whatever time they were concluded or occurring, may assume the legal value of establishing a legally binding relationship and generating rights and obligations between EMG and the Suppliers pursuant to applicable law, for the purpose of purchasing Goods.
“EMG” has the meaning as per art. 2 of the GPC.
“Suppliers” and individually “Supplier” mean the present and/or future and/or potential entities with which EMG enters into contact to purchase the Goods.
“Goods” means the goods and services, to be interpreted in a broad sense and teleologically oriented towards the quality and characteristics of EMG as an industrial company, which EMG purchases from its Suppliers for the exercise of its business operations.
“Cod. Civ.” means the Italian civil code approved with Royal Decree no. 262 of 16th March 1942, as subsequently modified, integrated and implemented.
“Party” and “Parties” have the same meaning as per art. 2 of the GPC.
“GPC” has the meaning as per art. 2 of the GPC.
“Prices” has the meaning as per art. 3 of the GPC.

2 SCOPE OF APPLICATION AND TERMINATION OF THE CONTRACT
The present General Purchase Conditions (“GPC”) are applied to all the Contracts stipulated by EMG, by subsidiaries of the latter, including their successors or assigns, by its agents and/or its representatives (jointly “EMG”) with its Suppliers, (EMG and Supplier each a “Party” and together “Parties”).
To this end the GPC constitute the main guidelines which find application in the Contracts and the integral, substantial and essential parts of each Contract.
The GPC are considered accepted, including tacitly, the moment the Contract is accepted by the Supplier, and wholly annul, prevail over and replace all other Contracts between the Parties having contrary terms and conditions (including those that may have been proposed by the Supplier, or representing any other Contract that may regulate otherwise or in other forms relations between the Parties) and/or the content of which may be different from what is indicated in the GPC.
Any modification and/or addition to the GPC, as well as any sales Condition of the Supplier’s wholly or partly different from the GPC, shall be valid only if expressly and specifically accepted in writing by EMG.
In the same way, any sales condition of the Supplier’s previously accepted by EMG that may be in conflict with or in addition to the GPC shall not be recognized as binding for EMG and, however, for the Parties.
Failure on the part of EMG to exercise any right deriving from the GPC does not constitute waiver of the same, nor to any other right under any title or reason due to EMG, but exclusively tolerance on the part of EMG without this leading to any kind of acceptance or lead to any type of prejudice to EMG.
In any case, the Supplier shall renounce all action and rights to the same, which may be founded even partially, on the afore-mentioned tolerance.

3 PAYMENT AND PAYMENT CONDITIONS
Prices (“Prices”) are to be considered fixed and not subject to review and inclusive of all taxes (excluding VAT), contributions, insurance and all the other costs borne by the Supplier for the execution of the Contract up to delivery, including all and any costs that may be due for packaging, materials for fixing, protecting and anchoring as well as all the documents, accessories, devices and/or tools needed to ensure complete and functional use and maintenance of the Goods.
Moreover, the Prices shall be considered inclusive of all the amounts due for the use of any industrial and/or intellectual property rights regarding the Goods object of the Contract, including any third-party rights. Prices include what is indicated each time in the special conditions of the Contract and must be paid net of all costs, discounts and/or tax, in accordance with the times and methods indicated in the invoice.
In the case of non-shipment, for the purposes of the effective date of payment, the shipping date is considered the one indicated each time in the special conditions of the Contract and/or in the offer and/or in the order confirmation.
In the case of delayed payment on the part of EMG, with respect to what is indicated each time in the special conditions of the Contract or requested by EMG or expressly agreed in writing between the Parties, conventionally agreed default interest is applied amounting to zero/50 per cent (0.5%) on the amount of the invoice; the Supplier has no right to terminate the Contract or any other Contracts existing with EMG as a consequence of the delayed payment nor request EMG for any form of reimbursement, damages, compensation or compensatory measures (to be interpreted in the broad sense) under any title, the only exception being the interest as per the present art. 3.
It is expressly agreed between the Parties that, in the case of delayed payment of an invoice by EMG, the Supplier may in no case delay its performance due under the Contract. Should the Supplier, as a consequence of delayed payment of an invoice by EMG, interrupt its performance under the Contract, EMG shall have the right to terminate the Contract pursuant to art. 1456 of the Cod. Civ. and the Supplier, on the contrary, shall be liable under any title and/or reason, for any damages that may derive to EMG from non-compliance or from the inexact and/or delayed compliance of the Supplier’s performance.
EMG has the right to compensate the receivables due from the Supplier with the payables due from EMG, also in relation to other Contracts existing with the same Supplier. To this end the Parties express their consent pursuant to art. 1252 of the Civil Code.
EMG has the right to retain the goods, products and whatever else supplied by the Supplier in the case of total or partial non-compliance with the performance due by the Supplier under the Contract. Moreover, in the case of total or partial non-compliance with the performance due by the Supplier under the Contract, EMG’s right is recognized to terminate the Contract pursuant to art. 1456 Cod. Civ
After each delivery, the Supplier shall send EMG the relative invoice, issued in a form reasonably acceptable to EMG. Invoices may not refer to more than one Contract.
The amounts due on the basis of the invoices issued by the Supplier shall be paid within the times established in the Contract. EMG shall have the right to compensate with the Supplier’s invoices the receivables claimed against the Supplier for all the costs that may be incurred in the case of total or partial non-compliance by the supplier with respect to what has been established by the Parties in the Contract.
The absence of an express rejection of an invoice shall not constitute acceptance of the same. Total or partial payment of an invoice by EMG shall not lead to the renouncement by EMG of asserting any defects relative to the Goods delivered.

4 SAFETY
The Supplier declares and guarantees that the Goods do not represent a danger for health, safety or the environment, guaranteeing that they have been handled, used and stocked in conformance with the normal recognized working practices applicable to the Goods.
The Supplier shall provide documentation on safety, use and the results of production tests which ascertain the respect of hygiene, safety and environmental protection standards for the handling, processing and storage of the Goods and of any waste of any kind. The Supplier guarantees that itself, its subcontractors, employees and agents shall act in compliance with the rules and policies for a safe, ordered and efficient conduction of operations within the premises of EMG, including any rules regarding delivery methods.

5 TRANSFER OF OWNERSHIP AND RISKS
Unless otherwise agreed in writing between the Parties, EMG shall assume the ownership of the Goods and all and any risks inherent to the same at the time the Goods are received. EMG retains the right to check the integrity and correctness of the Goods received
In the case of processing and/or assembly of the Goods with other products, EMG shall become the sole owner of the product following processing and/or final assembly, without prejudice to applicable law.
The Supplier guarantees that at the moment of delivery it has a valid title to dispose of the Goods and that these may be delivered to EMG free of any obligation, restraint or claim.

6 SHIPPING, PACKAGING, DELIVERY TIMES AND TESTING
All the Goods must be appropriately marked in compliance with applicable standards, above all in the case of hazardous goods; the Supplier’s instructions, showing the EMG Contract number; Supplier identification; the number of the Goods; the place of delivery; a description of the Goods, weight and quantity; as well as all markings required for appropriate assembly and appropriate delivery. Slinging and handling points will also be provided with the Goods.
The Supplier shall take all the necessary measures to effect the delivery of the Goods with all suitable means, using suitable instruments and accessories, with the assistance, where necessary, of competent agents and solvent subcontractors.
To this end it is specified that the delivery times of the Goods, expressly agreed in writing between the Parties, are not indicative but specific, and exceeding them leads to the Supplier assuming the corresponding liability in the case of delays in delivery, unless expressly agreed otherwise in writing between the Parties.
To this end, the Supplier undertakes, pursuant to art. 1381 Cod. Civ., to ensure that the Goods arrive in the times agreed between the Parties. The Parties fix compensation that may be due from the Supplier to EMG, in the case of delayed delivery of the Goods, at an amount equal to three per cent (3%) of the amount of the invoice for the Goods.
For the sake of clarity, it is here specified that the delivery time is considered to be the time indicated in the communication that the Goods are ready for shipping and/or testing.
Any delays (including, merely as an example but not limited to, those due to the lack of raw materials and/or electrical power; breakdowns of machinery; interruptions of railway services and/or other services connected with the transport of the goods, where applicable; lack of vehicles or wagons for loading; mobilisation, unrest, embargo or war in states supplying raw materials; suspension of services by employees; occupation of works; flooding, public calamities, natural calamities, fire, explosions, storms, earthquakes, wars, terrorist attacks, sedition, uprising, sabotage, strike; any provisions and/or dispositions by a public, or foreign, authority which may prevent the Supplier from complying with its obligations, including as an example, but not limited to, provisions aimed at limiting and/or disciplining otherwise, with respect to the termination time of the Contract with EMG, the consumption of raw materials as well as the production and/or distribution of products, and any other act or fact, even of a different nature from those listed, which may be beyond the Supplier’s ability to rationally control and reasonably demand as a producer, seller and/or importer) shall therefore give rise to liability on the part of the Supplier and give EMG the right to terminate the contract in existence with the Supplier and to compensation for direct and indirect damages, unless otherwise and expressly agreed in writing between the Parties.
EMG has the right to reject a delivery effected partially or in advance and in such case may return the Goods or store them at the cost and risk of the Supplier. The Supplier shall communicate to EMG in writing and without delay, all and any information relative to all and any potential or concrete delays in the delivery and the plan adopted by the Supplier to address them.
Unless expressly agreed otherwise in writing between the Parties, delivery of the Goods shall take place at the EMG works in Pozzaglio ed Uniti (Cremona), Via I Maggio no. 7. Unless expressly agreed otherwise in writing between the Parties, EMG may freely determine the mode of transport.
Where applicable, for shipments of the Goods made in any form by the Supplier, EMG accepts the tolerance indicated from time to time in the order with respect to the weight shipped, meaning that in the case of differences within this tolerance limit no liability may be attributed to the Supplier under whatever title and/or reason.
In the case of differences in excess of the tolerance limit as per the present art. 6, the Supplier, on pain of non-compliance

  1. shall draw up any claim on the back of the document accompanying the Goods, attaching, for claims relative to Goods invoiced by weight, the weighing tag, made using a “Veritas” scale and/or public weighing machine and/or with a certified system, certifying the weight effectively observed on receiving the Goods.
  2. shall sign the document  accompanying the goods together with the final carrier and/or shipping agent and/or their agents and to whom duly delivered to inform of the claim within the terms as per article 9 of the present GPC.

Before delivery the Supplier shall inspect the Goods in order to check compliance with the specifications, quality, weight and physical dimensions established in the Contract, in the order and/or in any other document where the characteristics are indicated and shall also check the presence of any damage to the Goods and/or their packaging.
It is understood that costs relative to control of the Goods are and remain in any case charged to the Supplier.
For shipments dealt with directly by the Supplier, including by means of a carrier and/or shipping agent, the Supplier shall be considered responsible as regards any damages that may derive, under whatever title, to the Goods transported (i.e. for lack of/excessive storage and/or excessive distribution of the load). Should EMG request that the weight and tare be measured on departure by a third party with respect to the Supplier, such third party shall prove its appropriateness and be to the liking of EMG while the costs relative to the activity of such third party shall be totally charged to the Supplier. Any out-of-pocket expenses for special arrangements of the goods on the means of transport, where due, shall be charged to the Supplier.
The Goods shall be packaged in such a way that they shall not be damaged during transport and/or handling operations. Unless expressly agreed otherwise in writing between the Parties, in relation to packaging, the Supplier shall be considered liable for losses and/or damages to the Goods. Packaging shall be invoiced tare for goods and shall be carried out according to recognized experience and appropriateness in consideration of the quality of the Goods transported. Any special modes of packaging must be expressly requested by EMG and the relative cost shall be charged to the same.
Moreover, unless expressly agreed otherwise in writing between the Parties, the Supplier is obliged to use in packaging operations of the Goods products that may also be re-used for subsequent shipments/transports. To this end EMG has the right to return to the Supplier the packaging materials, protection, safety and fixing elements used in the delivery of the Goods. This right may be exercised through delivery of the packaging material, the protection, safety and fixing elements used in previous deliveries on receiving new Goods from the Supplier or by shipping the same to the Supplier. Shipping costs are understood to be charged to EMG.
Where it is not possible for the Supplier to re-use the products sent to it following the exercise by EMG of its right as per the previous point, the Supplier is held responsible for the disposal of such packaging materials, protection, safety and fixing elements, without charge to EMG.
Should the Supplier not comply with this obligation regarding disposal, and because of this, under whatever title or reason, EMG becomes responsible for it, the Supplier is held to indemnify and hold harmless EMG from all and any responsibility and from any prejudicial consequence deriving from non-disposal and/or incorrect disposal.
Unless otherwise and expressly agreed in writing between the Parties, supplies effected by the Supplier are regulated by the standards of the current Italian and Community Unification standards (UNI, EURONORM, ICC rules on Incoterms 2010). Any testing of the Goods must be expressly requested by EMG and the relative Contract, highlighting EMG’s consent to providing testing, must be in writing. In any case, testing may be effected without exception only in the works indicated by EMG, before shipping and/or delivery, and does not free the Supplier from any liability that may lie with the Supplier for the Goods
The costs related to the testing expressly requested by EMG are charged to the Supplier, which undertakes to collaborate as is necessary so that testing may be carried out. It is understood that should the test, charged by the Supplier to third parties acting for State and/or similar entities, not be carried out within thirty (30) days from the date on which EMG requested in writing to carry out the test, the test shall not be considered as done and EMG shall have the right to terminate the Contract with the Supplier and to compensation for any direct and indirect damages.
The term of thirty (30) days is reduced to fifteen (15) days should testing be carried out by entities charged by EMG. In any case, renouncement by the Supplier of testing, where carried out following preparation by EMG of what is necessary to arrange testing, shall lead to the costs borne by EMG for the arrangements made to carry out testing to be charged to the Supplier.
Should testing result in some or all of the Goods being defective, the Supplier shall see to replacing the same Goods, the right to compensation remaining for direct and indirect damages suffered by EMG.

7 ACCEPTANCE AND INSPECTION
EMG reserves the right to check the progress and appropriate perfectioning of the Contract and to inspect the Goods at the Supplier’s premises or those of its subcontractors, or in any other place they may be found, during normal working hours and with appropriate notice. The Supplier shall allow EMG access to the premises to carry out the requested inspections, even if they are to be made at the premises of subcontractors.
The Supplier must have adopted and implemented a Quality System in compliance with ISO 9001 (2000) and TS 16949 (2002) or equivalent systems depending on the nature of the Goods.
EMG shall have the right to reject, within the term of twenty-eight (28) days from delivery, the Goods which are manifestly defective, and shall have the right to require the Supplier to arrange withdrawal at its own cost and risk.

8 DOCUMENTATION AND USER AND MAINTENANCE MANUALS
By the date of delivery of the Goods, the Supplier shall release to EMG all the technical documentation regarding the Goods, i.e., for example, maintenance manuals, instruction manuals, drawings, technical data, factory inspection data, certificates of compliance and any other supporting documents normally provided with the Goods or reasonably requested by EMG. This technical documentation shall remain the property of EMG and shall be considered an integral part of the purchased Goods.

9 GUARANTEES AND CLAIMS
The Supplier guarantees that the Goods:

  1. comply with all the agreed specifications and requirements;
  2. are suitable for the use communicated by EMG to the Supplier;
  3. are free from design defects, material and execution defects;
  4. are free from seizures, pledges and other encumbrances; and
  5. comply with all applicable requirements and market standards.

The Supplier guarantees due performances of the Goods for a period of two years from the shipment accompanied by relative documentation.
The Supplier undertakes to deliver the Goods in accordance with what was expressly agreed in writing between the Parties and with reference to the standards applied in the sector. Any defects of the Goods, evident and/or observable at first sight (for example, but not limited to, defects due to oxidation, denting, breakdown, cuts generally and/or evident mechanical and/or surface and/or easily observable damages) and/or hidden defects, can also be reported after the eight (8) days provided by art. 1495 Cod. Civ., starting from the delivery of the Goods to EMG.
However, these defects must be reported, unless the term established by law is otherwise, within one (1) year from delivery on pain of expiry of the right of EMG to enforce its right pursuant to art. 1495 Cod. Civ..
Should the defects be promptly reported, EMG shall have the right either

  1. to request the Supplier replaces the Goods, and the Goods shall be delivered in the same manner as per the present GPC, EMG’s right to compensation remaining for direct and indirect damages deriving from the defects observed on the Goods; or
  2. to accept the Goods with an equitable price reduction or
  3. to terminate the Contract pursuant to the provisions of art. 26 of the GPC.

Unless expressly agreed otherwise in writing between the Parties, despite the presence of defects on the Goods, EMG may proceed to carry out processing and/or replacements and/or repairs on the Goods without losing its right to enforce its rights on the defects of the Goods against the Supplier, with costs charged to the latter.
Any reports for defects give EMG the right to suspend payment, even partial, of the price of the Goods, and to suspend any other performance due by EMG to the Supplier, also with reference to other Contracts in existence between the Parties.
The repaired and/or replaced Goods shall be subject to the provisions of the present art. 9, and the guarantee period as per the present art. 9 shall start from the new date of delivery or repair.
The Supplier shall answer to EMG for direct and indirect damages consequent to losses or damages of any kind such as:

  1. lost profit;
  2. lost opportunity;
  3. lost customers;
  4. lost start-up or reputation,

unless such damages are the consequence of malicious action or committed through gross negligence on the part of EMG.
It is understood between the Parties that the Supplier remains responsible for defects of the Goods, independently of any inspections, approval or acceptance of the Goods by EMG.

10 THIRD-PARTY RIGHTS
The Supplier guarantees that the Goods and the sale of the same do not infringe or violate third-party rights. The Supplier undertakes to indemnify EMG and hold it harmless from any claim, complaint, damages, loss or cost deriving from the violation of third-party rights. The Supplier, at its own care and expense, if so required by EMG, shall take on the defence of EMG in the ambit of the afore-mentioned hypotheses.
Should the Goods be the object of legal action or claims of infringement of third-party rights, the Supplier, after consulting EMG, shall obtain the right for EMG to use the Goods, or modify or replace the Goods, so that such infringement may cease. Modification or replacement of the Goods shall not lead to any prejudice to the Goods as ordered nor to any prejudice of any kind to EMG.

11 DISCLOSURE PROHIBITION AND OWNERSHIP RIGHTS
All the written information regarding the Goods, provided by one Party to the other, on the operations of the Parties, their forecasts, know-how, specifications, procedures, as also all the technical and marketing information, documents and data, supplied in the ambit of a Contract, shall be treated confidentially and shall not be disclosed to third parties without the previous written consent of the Party to which they refer. This information shall be used exclusively for perfecting the Contract, or for the purpose of preparing offers or quotations for EMG. The obligations deriving from the present art. 11 shall remain in force for the period of three (3) years starting from the date of delivery of the Goods.
The industrial and intellectual ownership rights on drawings, samples and other documents that may be delivered by EMG to the Supplier belong to EMG.

12 FORCE MAJEURE
Neither of the Parties shall be responsible in the case of delayed or non-compliance in the execution of all or part of the Contract, should the cause of the delay or non-compliance be attributable to an event reasonably beyond the control of the Party, which could not be reasonably foreseen at the time of the Contract, nor could it have reasonably been avoided, including for example, but not exhaustively, general strikes, epidemics, floods, earthquakes, wars, seizures and civil disturbances.
The Party that claims the existence of a Force Majeure event shall provide proof to the other Party, notifying within five (5) days after the event that fulfilment of the Contract may be impossible or may suffer delay.
Should the effects of the Force Majeure last at most three (3) months, the Goods shall be delivered within six (6) months subsequent from the time at which the effects of the Force Majeure cease.
If the effects of the Force Majeure last more than three (3) months, the Party claiming Force Majeure may cancel the delivery of the Goods involved; otherwise it shall deliver the goods within twelve (12) months subsequent from the time at which the effects of the Force Majeure cease.
The Party that claims the existence of Force Majeure shall inform the other Party as soon as the effects of the Force Majeure cease.
Should the Supplier claim the existence of Force Majeure, EMG may resort to alternative suppliers.
EMG has in any case the right to withdraw from the Contract giving notice of fifteen (15) days should, due to changes in the economic situation or provisions by public authority or import charges or other factors, EMG lose the possibility of offering the Goods or the finished products deriving from the processing of the goods to the market to which they are destined, selling them at a fair price and which allows a reasonable profit to be made.

13 INSURANCE
The Supplier shall stipulate and maintain in force all the insurance policies necessary to cover its own liabilities deriving from the Contract. The Supplier shall provide EMG with proof of the insurance stipulated.

14 SUBCONTRACT
The Supplier is not authorized to subcontract to third-parties any of its obligations without the prior written consent of EMG. This consent must not be denied or delayed without motive. Any form of subcontract shall be under the exclusive responsibility and to the cost of the Supplier. The Supplier shall be responsible for all and any actions and omissions of the subcontractors and shall keep EMG harmless from any prejudice suffered by EMG as a consequence of action or omission by the subcontractors.

15 TERMINATION
The Supplier may not terminate or transfer the Contract or the rights and obligations deriving from the Contract (including the right to receive payments) without the prior consent of EMG. This consent must not be denied or delayed without motive.

16 COMPLIANCE WITH REGULATIONS AS REGARDS TRADE SANCTIONS
The Supplier declares that its business activities are carried out in compliance with applicable regulations regarding trade sanctions (the notion of which for the purpose of the present art. 16 is to be interpreted in a wide sense).
To this end, the Supplier declares and guarantees that:

  1. No goods, service and/or technology (to be interpreted in the broad sense) shall be supplied (to be interpreted in the broad sense and regardless of the legal form with which such supply will be made) in violation of applicable regulations regarding trade sanctions; and
  2. The goods, services and/or technologies(to be interpreted in the broad sense) are not destined (to be interpreted in the broad sense and regardless of the legal form with which such supply will be made) directly or indirectly, to a legal entity subject to trade sanctions or the supply to such entity of these goods, services and technologies (to be interpreted in the broad sense) constitutes a violation of applicable regulations regarding trade sanctions.

EMG may resolve the contract with the Supplier, pursuant to art. 1456 Cod. Civ. in the case of violation by the Supplier of the obligations deriving from the present article 16 of the GPC.
To identify the applicable regulations regarding trade sanction reference is to be made to the trade sanctions adopted in virtue of European Union legislation by the European Council.

17 SOCIAL AND ENVIRONMENTAL ISSUES
The following provisions define the principles and criteria that EMG’s Suppliers must respect regarding social issues and environmental sustainability.
In particular, adherence to human rights and workers’ rights as recognized internationally, prohibition of child labour and forced labour, observation and promotion of ethical sales conduct and adhesion to legal principles and environmental standards, as well as the protection of the environment with a view to prevention.
These provisions are based on standards internationally accepted by the United Nations Global Compact (https://www.unglobalcompact.org) and on the standards established by the United Nations International Labour Organization (“ILO”) (http://www.ilo.org).
The Supplier undertakes, and assumes the corresponding obligations, to respect the following provisions:

18 WORKING CONDITIONS/WORKING STANDARDS

  1. Salary and benefits, working hours
    The remuneration and benefits paid by the Supplier to its employees must be paid in compliance with the basic principles regarding minimum wage, overtime and company benefits. The hours of work must conform to all applicable laws, to standards of the sector and corresponding ILO conventions. Overtime is voluntary and employees must be granted at least one (1) day of rest every six (6) consecutive working days
  2. Prevention of child labour
    The Supplier guarantees that child labour, as defined in ILO convention no. 182, is not and has not been used in the production or processing of its products or goods (to be interpreted in the broad sense), also that the production or processing of these do not infringe any obligation deriving from the application of ILO convention no. 182 or any other applicable national or international regulations, the function of which is to combat child labour.
    Moreover, the Supplier guarantees that its company, its suppliers and its sub-contractors have proactively effected measures to guarantee that the exploitation of child labour, as defined in ILO convention no. 182, is excluded from the production or processing phases of its products (to be interpreted in the broad sense). The Customer shall subject its subcontractors and their subcontractors to an obligation corresponding to the present art. 18.2 and shall carry out controls and verifications regarding this in order to ensure its respect. EMG shall examine the content of this obligation and the Supplier shall present proof of the measures adopted in virtue of the present agreement should EMG request it.
  3. Free choice of employment
    The Supplier shall not employ any person against their will and shall not force anyone to work. Employees must be free to leave their employment with a reasonable notice. Employees shall not be required to hand over identification documents issued by government institutions, passports or work permits as a condition for having employment.
  4. Freedom of association, right to collective bargaining
    The Supplier’s workers shall be able to openly communicate with company management regarding working conditions without fear of reprisals of any type (to be interpreted in the broad sense). The Supplier’s workers shall have the right to freely associate, join labour unions, seek representation and join a company trade union.
  5. Health and safety
    As an employer the Supplier shall ensure health and safety at the workplace in compliance with national standards and shall promote continuous improvements in the work environment

19 STANDARDS OF COMPANY ETHICS

  1. Anti-corruption and compliance
    In the ambit of its commercial relations with EMG, the Supplier is obliged to refrain from implementing, without exception, practices that may lead to criminal liability due to fraud, misappropriation, embezzlement, bankruptcy crimes, crimes infringing competition laws, guaranteed benefits, acceptance of benefits, abuse of office, acceptance of bribes or other corruption crimes by persons employed by the Supplier or by third parties. In the case of violation of the above, EMG shall have the right, pursuant to art. 1456 Cod. Civ., to resolve all existing Contracts with the Supplier and the right to interrupt all negotiations, without incurring liability of any kind. In addition to the above, the Supplier is obliged to comply with all the laws and regulations applicable both to itself and to business relations with EMG.
  2. Non-discrimination
    The Supplier guarantees that harassment or discrimination of employees in any form is unacceptable. This applies without limitations for sex, race, caste, colour, disability, trade-union membership, political affiliation, origin, religion, age, pregnancy, or sexual orientation.
  3. Safety and quality
    All products and services shall be supplied in compliance with, and meeting, all the quality and safety criteria contractually established and may be used safely for the purposes for which they are destined.

20 GENERAL STANDARDS RELATING TO ENVIRONMENTAL SUSTAINABILITY
Environmental Responsibility, Environmental Performances of Production Operations and Products and services
The Supplier undertakes to adopt and maintain in operation a system of integrated environmental protection, which tackles environmental problems from the first stages of the production cycle, assesses in advance the environmental impact of production processes and products and integrates these assessments in company decisions. In this context, production processes and products and services are designed using holistic principles to make them compatible with the environment and using resources as sparingly as possible.
As regards the protection of the environment, the Supplier shall act according to precautional principles, shall take the initiative to ensure the promotion of greater environmental responsibility and shall sponsor the development and dissemination of technologies respecting the environment. In all the phases of the production cycle, the Supplier shall guarantee a high level of environmental protection.

21 TAXES
All and any taxes and/or duties and/or charges of any kind relative to the object of the present GPC and of any other applicable Contracts are charged to the Supplier.

22 COURT OF LAW AND APPLICABLE LAW
Sole jurisdiction for all and any controversy deriving from the present GPC and any other Contract existing between EMG and the Supplier, shall be with the Court of Cremona (Italy).
The GPC and any other Contracts existing between EMG and the Supplier shall be governed exclusively by Italian law.

23 SAFEGUARDING CLAUSE
The present GPC have been expressly referred to and negotiated by EMG in the course of negotiations with the Supplier as well as in the Contract with EMG, and the Supplier has expressly adhered, also tacitly, to the present GPC also by accepting the Contract with EMG, not applying, therefore, arts. 1341 (“General contract conditions”) and 1342 (“Contract concluded through forms and templates”) of the Cod. Civ.

24 CALCULATION OF TIME LIMITS
For the calculation of time limits as per the present GPC the provisions of art. 1187 Cod. Civ. are observed, unless otherwise provided in the GPC.

25 EXPRESS TERMINATION CLAUSE AND LIABILITY
Non-compliance on the part of the Supplier with any of the obligations contained in the present GPC shall constitute cause for termination of the Contract between the Parties pursuant to art. 1456 Cod. Civ., with nothing due to the Supplier on the part of EMG.
In particular, merely as an example and not exhaustively, reference is made to the non-compliance with the Supplier’s obligations provided in the arts. 2 (Scope of application and termination of the Contract), 3 (Payment and payment conditions), 4 (Safety), 5 (Transfer of ownership and risks), 6 (Shipping, packaging, delivery times and conditions), 7 (Acceptance and inspections), 9 (Guarantees and claims), 10 (Third-party rights), 11 (Disclosure prohibition and ownership rights), 12 (Force majeure), 13 (Insurance), 14 (Subcontract), 15 (Termination), 16 (Compliance with regulations regarding trade sanctions), 17 (Social and environmental issues), 18 (Working conditions/Working standards), 19 (Standards of company ethics), 20 (General standards relating to environmental sustainability), 21 (Taxes), 25 (Express termination clause and liability) and 26 (Validity).

26 VALIDITY
In the case of the invalidity and/or ineffectiveness and/or inapplicability, wholly or in part, of any of the provisions of the GPC, the other provisions of the GPC remain wholly valid, effective, and applicable and the Parties, in accordance with the principles of correctness and good faith provided in arts. 1175 and 1375 Cod. Civ. undertake, as from now, to re-negotiate the clause that has become invalid and/or ineffective and/or inapplicable and try to draw up provisions aimed at pursuing the legal wishes and economic aims that the Parties had set themselves with the clause that has become invalid and/or ineffective and/or inapplicable.
Should such re-negotiation not be possible, not happen or not be concluded within fifteen (15) days from the date of identified invalidity and/or ineffectiveness and/or inapplicability, the provisions as per the applicable law indicated in art. 22 of the present GPC shall be applied.

Download the PDF version

Condizioni Generali di Acquisto (CGA)

VERSIONE VALIDA DAL 30 GENNAIO 2020

1 DEFINIZIONI
“Contratti” e individualmente “Contratto” indica qualsiasi accordo, contratto, documento, ordine, richiesta, offerta accettata o offerta o altro atto o atto, che, in qualsiasi forma e in qualunque momento siano stati conclusi o si siano verificati, può assumere il valore legale di stabilire un rapporto legalmente vincolante e generare diritti e obblighi tra EMG ei Fornitori ai sensi della legge applicabile, ai fini dell’acquisto di Beni.
“EMG” ha il significato di cui all’art. 2 del CGA.
“Fornitori” e individualmente “Fornitore” indicano le entità presenti e / o future e / o potenziali con cui EMG entra in contatto per l’acquisto dei Beni.
Per “Beni” si intendono i beni e servizi, da interpretare in senso lato e teleologicamente orientati alla qualità e alle caratteristiche di EMG come azienda industriale, acquistati da EMG dai propri Fornitori per l’esercizio delle proprie attività commerciali.
“Cod. Civ. ” indica il Codice civile italiano approvato con regio decreto n. 262 del 16 marzo 1942, come successivamente modificato, integrato e implementato.
“Parte” e “Parti” hanno il significato di cui all’art. 2 del CGA.
“CGA” ha il significato di cui all’art. 2 del CGA.
“Prezzi” ha il significato di cui all’art. 3 del CGA.

2 AMBITO DI APPLICAZIONE E RISOLUZIONE DEL CONTRATTO
Le presenti Condizioni Generali di Acquisto (“CGA“) si applicano a tutti i Contratti stipulati da EMG, da società controllate da quest’ultima, inclusi i loro successori o aventi causa, dai suoi agenti e / o suoi rappresentanti (congiuntamente “EMG“) con i suoi Fornitori, (EMG e Fornitore sono ciascuno una “Parte” e insieme “Parti“).
A tal fine le CGA costituiscono le principali linee guida che trovano applicazione nei Contratti e nelle parti integranti, sostanziali ed essenziali di ciascun Contratto.
Le CGA si intendono applicate, anche tacitamente, nel momento in cui il Contratto viene accettato dal Fornitore, e annullano integralmente, prevalgono e sostituiscono tutti gli altri Contratti tra le Parti aventi termini e condizioni contrari (compresi quelli eventualmente proposti dal Fornitore, o che rappresentino qualsiasi altro Contratto che possa disciplinare altrimenti o in altra forma i rapporti tra le Parti) e / o il cui contenuto possa essere diverso da quanto indicato nelle CGA.
Qualsiasi modifica e / o aggiunta al CGA, nonché qualsiasi Condizione di vendita del Fornitore in tutto o in parte diversa dalle CGA, sarà valida solo se espressamente e specificamente accettata per iscritto da EMG.
Allo stesso modo, qualsiasi condizione di vendita del Fornitore precedentemente accettata da EMG che possano essere in conflitto con o in aggiunta alla CGA non sarà riconosciuta come vincolante per le EMG e, comunque, per le Parti.
Il mancato esercizio da parte di EMG di un qualsiasi diritto derivante dal CGA non costituisce rinuncia allo stesso, né a qualsiasi altro diritto a qualsiasi titolo o ragione imputabile a EMG, ma esclusivamente tolleranza da parte di EMG senza che ciò comporti alcun tipo di accettazione o portare a qualsiasi tipo di pregiudizio a EMG.
In ogni caso, il Fornitore rinuncerà ad ogni azione e diritto allo stesso, anche parzialmente fondato, sulla predetta tolleranza.

3 PAGAMENTO E CONDIZIONI DI PAGAMENTO
I prezzi (“Prezzi”) sono da considerarsi fissi e non soggetti a revisione e comprensivi di tutte le tasse (IVA esclusa), contributi, assicurazioni e tutti gli altri costi sostenuti dal Fornitore per l’esecuzione del Contratto fino alla consegna, inclusi tutti i costi che fossero richiesti per imballaggi, materiali per il fissaggio, protezione e ancoraggio nonché a tutti i documenti, accessori, dispositivi e / o strumenti necessari per garantire il completo e funzionale uso e manutenzione dei Beni.
Inoltre, i Prezzi si intendono comprensivi di tutti gli importi dovuti per l’utilizzo di eventuali diritti di proprietà industriale e / o intellettuale relativi ai Beni oggetto del Contratto, inclusi eventuali diritti di terzi.
I prezzi comprendono quanto di volta in volta indicato nelle condizioni particolari del Contratto e devono essere pagati al netto di tutti i costi, sconti e / o tasse, secondo i tempi e le modalità indicati in fattura.
In caso di mancata spedizione, ai fini della data entrata in vigore del pagamento, si considera la data di spedizione quella indicata di volta in volta nelle condizioni speciali del Contratto e / o nell’offerta e / o nella conferma d’ordine.
In caso di ritardato pagamento da parte di EMG, rispetto a quanto di volta in volta indicato nelle condizioni speciali del Contratto o richiesto da EMG o espressamente concordato per iscritto tra le Parti, si applicano interessi di mora convenzionalmente convenuti pari a zero/50 per cento (0,5%) sull’importo della fattura, il Fornitore non ha il diritto di risolvere il Contratto o altri Contratti esistenti con EMG come conseguenza del ritardato pagamento né richiedere a EMG alcuna forma di rimborso, danni, risarcimento o misure compensative (da interpretare in senso lato) a qualsiasi titolo, con unica eccezione l’interesse di cui al presente art. 3.
Resta espressamente convenuto tra le Parti che, in caso di ritardato pagamento di una fattura da parte di EMG, il Fornitore non potrà in nessun caso ritardare la sua esecuzione dovuta ai sensi del Contratto. Qualora il Fornitore, a seguito del ritardato pagamento di una fattura da parte di EMG, interrompa la propria esecuzione ai sensi del Contratto, EMG avrà facoltà di risolvere il Contratto ai sensi dell’art. 1456 del Cod. Civ. e il Fornitore, al contrario, sarà responsabile a qualsiasi titolo e / o ragione, per qualsiasi danno che possa derivare a EMG dalla non conformità o dalla conformità inesatta e / o ritardata della prestazione del Fornitore.
EMG ha la facoltà di compensare i crediti vantati nei confronti del Fornitore con i debiti verso EMG, anche in relazione ad altri Contratti in essere con lo stesso Fornitore. A tal fine le Parti esprimono il proprio consenso ai sensi dell’art. 1252 del Codice civile.
EMG ha facoltà di trattenere le merci, i prodotti e quant’altro fornito dal Fornitore in caso di inadempienza totale o parziale della prestazione dovuta dal Fornitore ai sensi del Contratto. Inoltre, in caso di non conformità totale o parziale della prestazione dovuta dal Fornitore ai sensi del Contratto, è riconosciuto il diritto di EMG di risolvere il Contratto ai sensi dell’art. 1456 Cod. Civ .
Dopo ogni consegna, il Fornitore invierà a EMG la relativa fattura, emessa in forma ragionevolmente accettabile per EMG. Le fatture non possono riferirsi a più di un contratto.
Gli importi dovuti sulla base delle fatture emesse dal Fornitore dovranno essere pagati entro i tempi stabiliti nel Contratto. EMG avrà la facoltà di risarcire con le fatture del Fornitore i crediti vantati nei confronti del Fornitore per tutti i costi che dovessero essere sostenuti in caso di non conformità totale o parziale da parte del Fornitore rispetto a quanto stabilito dalle Parti nel Contratto.
L’assenza di un rifiuto esplicito della fattura non costituisce accettazione della stessa. Il pagamento totale o parziale di una fattura da parte di EMG non comporterà la rinuncia da parte di EMG a far valere eventuali vizi relativi ai Beni consegnati.

4 SICUREZZA
Il Fornitore dichiara e garantisce che i Beni non rappresentano un pericolo per la salute, la sicurezza o l’ambiente, garantendo che siano stati manipolati, utilizzati e stoccati in conformità alle normali pratiche lavorative riconosciute applicabili ai Beni.
Il Fornitore dovrà fornire la documentazione sulla sicurezza, l’uso ed i risultati delle prove di produzione che accertino il rispetto degli standard di igiene, sicurezza e tutela ambientale per la movimentazione, lavorazione e stoccaggio dei Beni e di ogni tipo di rifiuto. Il Fornitore garantisce che esso stesso, i suoi subappaltatori, dipendenti e agenti agiranno in conformità con le regole e le politiche per una conduzione sicura, ordinata ed efficiente delle operazioni all’interno dei locali di EMG, comprese eventuali regole riguardanti le modalità di consegna.

5 TRASFERIMENTO DI PROPRIETÀ E RISCHI
Salvo diverso accordo scritto tra le Parti, EMG si assumerà la proprietà dei Beni e di tutti i rischi ad essi inerenti al momento della ricezione dei Beni. EMG si riserva il diritto di verificare l’integrità e la correttezza dei Beni ricevuti.
In caso di lavorazione e / o assemblaggio dei Beni con altri prodotti, EMG diventerà l’unico proprietario del prodotto a seguito della lavorazione e / o dell’assemblaggio finale, fatta salva la normativa applicabile.
Il Fornitore garantisce che al momento della consegna ha un titolo valido per disporre dei Beni e che questi possono essere consegnati a EMG senza alcun obbligo, vincolo o reclamo.

6 SPEDIZIONE, IMBALLAGGIO, TEMPI DI CONSEGNA E COLLAUDI
Tutti i Beni devono essere opportunamente contrassegnati in conformità alle norme applicabili, soprattutto nel caso di merci pericolose; le istruzioni del Fornitore, che mostrano il numero di contratto EMG; Identificazione del fornitore; il numero delle Merci; il luogo di consegna; una descrizione delle Merci, del peso e della quantità; così come tutti i contrassegni necessari per un montaggio appropriato e una consegna appropriata. Con le Merci saranno forniti anche punti di imbracatura e movimentazione.
Il Fornitore prenderà tutte le misure necessarie per effettuare la consegna dei Beni con tutti i mezzi idonei, utilizzando strumenti ed accessori adeguati, con l’assistenza, ove necessario, di agenti e subappaltatori competenti e solvibili.
A tal fine si precisa che i tempi di consegna dei Beni, espressamente concordati per iscritto tra le Parti, non sono indicativi ma specifici, e il loro superamento porta il Fornitore ad assumersi la corrispondente responsabilità in caso di ritardi nella consegna, se non espressamente concordato altrimenti per iscritto tra le Parti.
A tal fine il Fornitore si impegna, ai sensi dell’art. 1381 Cod. Civ., per garantire che i Beni arrivino nei tempi concordati tra le Parti. Le Parti fissano il risarcimento che può essere dovuto dal Fornitore a EMG, in caso di ritardata consegna dei Beni, in un importo pari al tre per cento (3%) dell’importo della fattura per i Beni.
Per motivi di chiarezza, si precisa che il termine di consegna è da considerarsi il tempo indicato nella comunicazione che i Beni sono pronti per la spedizione e / o il collaudo.
Eventuali ritardi (inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, quelli dovuti alla mancanza di materie prime e / o energia elettrica; guasti ai macchinari; interruzioni dei servizi ferroviari e / o altri servizi connessi al trasporto delle merci, ove applicabile; mancanza di veicoli o vagoni per il carico; mobilitazione, disordini, embargo o guerra negli stati che forniscono materie prime; sospensione dei servizi da parte dei dipendenti; occupazione di lavori; inondazioni, calamità pubbliche, calamità naturali, incendi, esplosioni, tempeste, terremoti, guerre, attacchi terroristici, sedizione, rivolta, sabotaggio, sciopero; qualsiasi disposizione e / o disposizione di un’autorità pubblica, o estera, che possa impedire al Fornitore di adempiere ai propri obblighi, anche a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, disposizioni volte a limitare e / o disciplinare diversamente, in relazione ai tempi di risoluzione del Contratto con EMG, il consumo di materie prime nonché la produzione e / o distribuzione di prodotti, e ogni altro atto o fatto, anche di natura diversa da quelli elencati, che possa essere al di fuori della capacità del Fornitore di controllare razionalmente e ragionevolmente pretendere in qualità di produttore, venditore e / o importatore), darà pertanto luogo a responsabilità del Fornitore. e darà a EMG il diritto di risolvere il contratto in essere con il Fornitore e al risarcimento dei danni diretti e indiretti, salvo diversamente ed espressamente concordato per iscritto tra le Parti.
EMG ha il diritto di rifiutare una consegna effettuata parzialmente o in anticipo e in tal caso può restituire i Beni o immagazzinarli a spese e rischio del Fornitore. Il Fornitore comunicherà a EMG per iscritto e senza indugio, tutte le informazioni relative a tutti ed eventuali ritardi potenziali o concreti nella consegna e il piano adottato dal Fornitore per affrontarli.
Salvo diverso accordo scritto tra le Parti, la consegna dei Beni avverrà presso lo stabilimento EMG di Pozzaglio e Uniti (Cremona), Via I Maggio n. 7. Salvo quanto diversamente concordato per iscritto tra le Parti, EMG può determinare liberamente la modalità di trasporto.
Laddove applicabile, per le spedizioni delle Merci effettuate in qualsiasi forma dal Fornitore, EMG accetta una tolleranza come indicata di volta in volta nell’ordine rispetto al peso spedito, il che significa che in caso di differenze entro tale tolleranza non si limita alcuna responsabilità può essere attribuito al Fornitore a qualsiasi titolo e / o ragione.
In caso di differenze superiori al limite di tolleranza di cui al presente art. 6, il Fornitore, a pena di inadempienza

  1. dovrà redigere qualsiasi reclamo sul retro del documento di accompagnamento dei Beni, allegando, per i reclami relativi ai Beni fatturati a peso, il cartellino di pesatura, effettuato utilizzando una “Veritas” bilancia e / o pesa pubblica e / o con sistema certificato, attestante il peso effettivamente osservato al ricevimento della merce e
  2. firmerà il documento di accompagnamento della merce insieme al vettore finale e / o allo spedizioniere e / o ai loro agenti ed a chi debitamente consegnato ad informare del reclamo entro i termini di cui all’art. 9 delle presenti CGA.

Prima della consegna il Fornitore dovrà ispezionare i Beni al fine di verificarne la conformità alle specifiche, qualità, peso e dimensioni fisiche stabilite nel Contratto, nell’ordine e / o in qualsiasi altro documento in cui siano indicate le caratteristiche e dovrà inoltre verificare la presenza di eventuali vizi ai Beni e / o al loro imballaggio.
Resta inteso che i costi relativi al controllo dei Beni sono e restano in ogni caso a carico del Fornitore.
Per le spedizioni trattate direttamente dal Fornitore, anche a mezzo di vettore e / o spedizioniere, il Fornitore sarà ritenuto responsabile per eventuali danni che dovessero derivare, a qualunque titolo, ai Beni trasportati (ovvero per mancanza / eccessivo stoccaggio e / o eccessiva distribuzione del carico). Qualora EMG richieda che il peso e la tara siano misurati alla partenza da una terza parte rispetto al Fornitore, tale terza parte dovrà dimostrare la propria adeguatezza ed essere di gradimento di EMG mentre i costi relativi all’attività di tale terza parte saranno totalmente a carico del Fornitore. Eventuali spese vive per disposizioni particolari della merce sui mezzi di trasporto, ove dovute, saranno a carico del Fornitore.
Le Merci dovranno essere imballate in modo tale da non subire danni durante le operazioni di trasporto e / o movimentazione. Salvo quanto diversamente concordato per iscritto tra le Parti, in relazione all’imballaggio, il Fornitore sarà ritenuto responsabile per perdite e / o danni ai Beni. L’imballaggio sarà fatturato tara per merce e dovrà essere effettuato secondo riconosciuta esperienza ed adeguatezza in considerazione della qualità delle Merci trasportate. Eventuali modalità particolari di confezionamento dovranno essere espressamente richieste da EMG e alla stessa addebitato il relativo costo.
Inoltre, salvo diverso accordo scritto tra le Parti, il Fornitore è obbligato ad utilizzare nelle operazioni di imballaggio dei Beni prodotti che potranno essere riutilizzati anche per spedizioni / trasporti successivi. A tal fine EMG ha il diritto di restituire al Fornitore i materiali di imballaggio, la protezione, la sicurezza e gli elementi di fissaggio utilizzati nella consegna dei Beni. Tale diritto può essere esercitato mediante consegna del materiale di imballo, degli elementi di protezione, sicurezza e fissaggio utilizzati in precedenti consegne al ricevimento di nuovi Beni dal Fornitore o mediante spedizione degli stessi al Fornitore. Le spese di spedizione si intendono a carico di EMG.
Ove non sia possibile per il Fornitore riutilizzare i prodotti ad esso inviati a seguito dell’esercizio da parte di EMG del proprio diritto di cui al punto precedente, il Fornitore è ritenuto responsabile dello smaltimento di tali materiali di imballaggio, protezione, sicurezza e elementi di fissaggio, senza addebito a EMG.
Qualora il Fornitore non adempia a tale obbligo di smaltimento, e per questo, a qualsiasi titolo o ragione, EMG ne diventa responsabile, il Fornitore è tenuto a manlevare e tenere indenne EMG da ogni e qualsiasi responsabilità e da ogni conseguenza pregiudizievole derivante da mancato smaltimento e / o smaltimento non corretto.
Se non diversamente ed espressamente concordato per iscritto tra le Parti, le forniture effettuate dal Fornitore sono regolate dagli standard delle vigenti norme di Unificazione Italiana e Comunitaria (UNI, EURONORM, ICC regole sugli Incoterms 2010). Qualsiasi collaudo dei Beni deve essere espressamente richiesto da EMG e il relativo Contratto, evidenziando il consenso di EMG a fornire il collaudo, deve essere scritto. In ogni caso, il collaudo può essere effettuato senza eccezioni solo nelle opere indicate da EMG, prima della spedizione e / o della consegna, e non esonera il Fornitore da qualsiasi responsabilità che possa incombere al Fornitore per i Beni.
I costi relativi al collaudo espressamente richiesto da EMG sono a carico del Fornitore, il quale si impegna a collaborare quanto necessario per lo svolgimento del collaudo. Resta inteso che qualora il test, addebitato dal Fornitore a terzi che agiscono per conto di Stato e / o enti similari, non venga effettuato entro trenta (30) giorni dalla data in cui EMG ha richiesto per iscritto di effettuare il test, il collaudo non si considererà eseguito ed EMG avrà il diritto di risolvere il Contratto con il Fornitore e di essere risarcita da eventuali danni diretti e indiretti.
Il termine di trenta (30) giorni è ridotto a quindici (15) giorni nel caso in cui il test venga eseguito da entità incaricate da EMG. In ogni caso, la rinuncia da parte del Fornitore al collaudo, ove effettuato a seguito della predisposizione da parte di EMG di quanto necessario per predisporre il collaudo, comporterà a carico del Fornitore i costi sostenuti da EMG per le modalità di svolgimento del collaudo.
Se dal test i Beni risultassero difettosi in parte o totalmente, il Fornitore dovrà provvedere alla sostituzione dei Beni stessi, restando il diritto al risarcimento per i danni diretti e indiretti subiti da EMG.

7 ACCETTAZIONE E ISPEZIONE
EMG si riserva il diritto di verificare lo stato di avanzamento e l’adeguato perfezionamento del Contratto e di ispezionare i Beni presso i locali del Fornitore o quelli dei suoi subappaltatori, o in qualsiasi altro luogo in cui possano essere trovati, durante il normale orario di lavoro e con opportuno preavviso. Il Fornitore dovrà consentire a EMG l’accesso ai locali per effettuare le ispezioni richieste, anche se da effettuarsi presso le sedi dei subappaltatori.
Il Fornitore deve aver adottato e implementato un Sistema di Qualità conforme alla ISO 9001 (2000) e TS 16949 (2002) o sistemi equivalenti a seconda della natura dei Beni.
EMG avrà il diritto di rifiutare, entro il termine di ventotto (28) giorni dalla consegna, i Beni manifestamente difettosi e avrà il diritto di richiedere al Fornitore di organizzare il ritiro a proprie spese e rischio.

8 DOCUMENTAZIONE E MANUALI D’USO E MANUTENZIONE
Entro la data di consegna dei Beni, il Fornitore rilascerà a EMG tutta la documentazione tecnica relativa ai Beni, ovvero, ad esempio, manuali di manutenzione, manuali di istruzioni, disegni, dati tecnici, dati di ispezione in fabbrica, certificati di conformità e qualsiasi altro documento di supporto normalmente fornito con i Beni o ragionevolmente richiesti da EMG. Tale documentazione tecnica rimarrà di proprietà di EMG e sarà considerata parte integrante dei Beni acquistati.

9 GARANZIE E RIVENDICAZIONI
Il Fornitore garantisce che i Beni:

  1. sono conformi a tutte le specifiche e requisiti concordati;
  2. sono idonei all’uso comunicato da EMG al Fornitore;
  3. sono esenti da difetti di progettazione, difetti di materiale e di esecuzione;
  4. sono esenti da confische, pegni e altri gravami; e
  5. rispettare tutti i requisiti e gli standard di mercato applicabili.

Il Fornitore garantisce le dovute prestazioni dei Beni per un periodo di due anni dalla spedizione corredata con relativa documentazione.
Il Fornitore si impegna a consegnare i Beni in conformità a quanto espressamente concordato per iscritto tra le Parti e con riferimento alle norme applicate nel settore. Eventuali difetti dei Beni, evidenti e / o osservabili a prima vista (a titolo esemplificativo ma non esaustivo, difetti dovuti ad ossidazione, ammaccature, rotture, tagli in genere e / o evidenti danni meccanici e / o superficiali e / o facilmente osservabili) e / o vizi occulti, potranno essere denunciati anche dopo gli otto (8) giorni previsti dall’art. 1495 Cod. Civ., a partire dalla consegna della Merce a EMG.
Tuttavia tali vizi dovranno essere denunciati, salvo diverso termine stabilito dalla legge, entro un (1) anno dalla consegna a pena di decadenza del diritto di EMG di far valere il proprio diritto ai sensi dell’art. 1495 Cod. Civ ..
Qualora i difetti vengano tempestivamente denunciati, EMG avrà il diritto di

  1. richiedere al Fornitore la sostituzione dei Beni, e i Beni saranno consegnati nelle stesse modalità delle presenti CGA, restando diritto di EMG al risarcimento dei danni diretti e indiretti derivanti dai difetti riscontrati sui Beni; ovvero
  2. accettare i Beni con un’equa riduzione del prezzo o
  3. risolvere il Contratto ai sensi di quanto previsto dall’art. 26 del CGA.

Salvo espressamente concordato diversamente per iscritto tra le Parti, nonostante la presenza di vizi sui Beni, EMG potrà procedere ad effettuare lavorazioni e / o sostituzioni e / o riparazioni sui Beni senza perdere il diritto di far valere i propri diritti sui difetti dei Beni nei confronti del Fornitore, con spese a suo carico.
Eventuali segnalazioni per vizi danno diritto a EMG di sospendere il pagamento, anche parziale, del prezzo dei Beni, e di sospendere ogni altra prestazione dovuta da EMG al Fornitore, anche con riferimento ad altri Contratti in essere tra le Parti.
I Beni riparati e / o sostituiti saranno soggetti alle disposizioni del presente art. 9, e il periodo di garanzia di cui al presente art. 9 decorre dalla nuova data di consegna o riparazione.
Il Fornitore risponderà a EMG per danni diretti e indiretti conseguenti a perdite o danni di qualsiasi natura quali:

  1. mancato guadagno;
  2. opportunità persa;
  3. clienti persi;
  4. perdita di start-up o reputazione,

a meno che tali danni non siano la conseguenza di un’azione dolosa o commessi per colpa grave da parte di EMG.
Resta inteso tra le Parti che il Fornitore rimane responsabile per i difetti dei Beni, indipendentemente da qualsiasi ispezione, approvazione o accettazione dei Beni da parte di EMG.

10 DIRITTI DI TERZI
Il Fornitore garantisce che i Beni e la vendita degli stessi non violano o violano diritti di terzi. Il Fornitore si impegna a tenere indenne EMG e a manlevare da ogni pretesa, rivendicazione, danno, perdita o costo derivante dalla violazione di diritti di terzi. Il Fornitore, a proprie spese e cura, ove richiesto da EMG, assumerà la difesa di EMG nell’ambito delle predette ipotesi.
Qualora i Beni siano oggetto di azioni legali o reclami di violazione dei diritti di terzi, il Fornitore, dopo aver consultato EMG, otterrà il diritto per EMG di utilizzare i Beni, o modificare o sostituire i Beni, in modo che tale violazione possa cessare. La modifica o la sostituzione dei Beni non comporterà alcun pregiudizio ai Beni ordinati né alcun pregiudizio di alcun genere a EMG.

11 DIVIETO DI COMUNICAZIONE E DIRITTI DI PROPRIETÀ
Tutte le informazioni scritte riguardanti i Beni, fornite da una Parte all’altra, sulle operazioni delle Parti, le loro previsioni, know-how, specifiche, procedure, come anche tutte le informazioni, documenti e dati tecnici e di marketing, forniti nell’oggetto di un Contratto, devono essere trattati in modo confidenziale e non devono essere divulgati a terzi senza il preventivo consenso scritto della Parte a cui si riferiscono. Queste informazioni saranno utilizzate esclusivamente per perfezionare il Contratto o allo scopo di preparare offerte o preventivi per EMG. Gli obblighi derivanti dal presente art. 11 rimarranno in vigore per il periodo di tre (3) anni a partire dalla data di consegna dei Beni.
I diritti di proprietà industriale e intellettuale su disegni, campioni e altri documenti che possono essere consegnati da EMG al Fornitore appartengono a EMG.

12 FORZA MAGGIORE
Nessuna delle Parti sarà responsabile in caso di ritardata o non conformità nell’esecuzione di tutto o parte del Contratto, qualora la causa del ritardo o della non conformità sia imputabile a un evento ragionevolmente al di fuori del controllo della Parte, che non poteva essere ragionevolmente previsto al momento del Contratto, né poteva essere ragionevolmente evitato, inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, scioperi generali, epidemie, alluvioni, terremoti, guerre, sequestri e disordini civili.
La Parte che rivendica l’esistenza di un evento di Forza Maggiore dovrà fornire la prova all’altra Parte, notificando entro cinque (5) giorni dall’evento che l’adempimento del Contratto potrebbe essere impossibile o subire ritardi.
Se gli effetti della Forza Maggiore durano al massimo tre (3) mesi, i Beni devono essere consegnati entro sei (6) mesi dal momento in cui cessano gli effetti della Forza Maggiore.
Se gli effetti della Forza Maggiore durano più di tre (3) mesi, la Parte che fa valere la Forza Maggiore può annullare la consegna dei Beni coinvolti; in caso contrario dovrà consegnare la merce entro dodici (12) mesi successivi al momento in cui cessano gli effetti della Forza Maggiore.
La Parte che rivendica l’esistenza della Forza Maggiore informerà l’altra Parte non appena cesseranno gli effetti della Forza Maggiore.
Qualora il Fornitore rivendichi l’esistenza di Forza Maggiore, EMG potrà ricorrere a fornitori alternativi.
EMG ha in ogni caso il diritto di recedere dal Contratto con un preavviso di quindici (15) giorni qualora, a causa di cambiamenti della situazione economica o di disposizioni delle autorità pubbliche o oneri di importazione o altri fattori, EMG perdesse la possibilità di offrire i Beni o i prodotti finiti derivanti dalla trasformazione delle merci al mercato a cui sono destinate, vendendole ad un prezzo equo e che consente di realizzare un ragionevole profitto.

13 ASSICURAZIONE
Il Fornitore stipulerà e manterrà in vigore tutte le polizze assicurative necessarie a coprire le proprie responsabilità derivanti dal Contratto. Il Fornitore fornirà a EMG la prova dell’assicurazione stipulata.

14 SUBAPPALTO
Il Fornitore non è autorizzato a subappaltare a terzi nessuno dei suoi obblighi senza il preventivo consenso scritto di EMG. Questo consenso non deve essere negato o ritardato senza motivo. Qualsiasi forma di subappalto sarà sotto l’esclusiva responsabilità ed a carico del Fornitore. Il Fornitore sarà responsabile di tutte le azioni e omissioni dei subappaltatori e manterrà EMG indenne da qualsiasi pregiudizio subito da EMG in conseguenza di azioni od omissioni da parte dei subappaltatori.

15 RISOLUZIONE
Il Fornitore non può risolvere il trasferimento del Contratto o dei diritti e degli obblighi derivanti dal Contratto (incluso il diritto a ricevere pagamenti) senza il preventivo consenso di EMG. Questo consenso non deve essere negato o ritardato senza motivo.

16 RISPETTO DELLA NORMATIVA IN MATERIA DI SANZIONI COMMERCIALI
Il Fornitore dichiara che la propria attività di impresa è svolta nel rispetto della normativa vigente in materia di sanzioni commerciali (la cui nozione ai fini del presente art. 16 è da interpretarsi in senso ampio).
A tal fine il Fornitore dichiara e garantisce che:

  1. Nessun bene, servizio e / o tecnologia (da interpretare in senso lato) dovrà essere fornito (da interpretare in senso ampio e indipendentemente dalla forma giuridica con cui tale fornitura sarà effettuata) in violazione delle normative vigenti in materia sanzioni commerciali; e
  2. I beni, servizi e / o tecnologie (da interpretare in senso lato) non sono destinati (da interpretare in senso ampio e indipendentemente dalla forma giuridica con cui verrà effettuata tale fornitura) direttamente o indirettamente, a persona giuridica soggetta a sanzioni commerciali o la fornitura a tale entità di tali beni, servizi e tecnologie (da interpretare in senso lato) costituisce una violazione delle normative applicabili in materia di sanzioni commerciali

EMG potrà risolvere il contratto con il Fornitore, ai sensi dell’art. 1456 Cod. Civ. in caso di violazione da parte del Fornitore degli obblighi derivanti dal presente articolo 16 delle CGA.
Per identificare la normativa applicabile in materia di sanzioni commerciali si fa riferimento alle sanzioni commerciali adottate in virtù della normativa dell’Unione Europea dal Consiglio Europeo.

17 QUESTIONI SOCIALI E AMBIENTALI
Le seguenti disposizioni definiscono i principi e i criteri che i Fornitori di EMG devono rispettare in materia di questioni sociali e sostenibilità ambientale.
In particolare, l’adesione ai diritti umani e ai diritti dei lavoratori riconosciuti a livello internazionale, il divieto del lavoro minorile e del lavoro forzato, l’osservazione e la promozione di una condotta di vendita etica e l’adesione ai principi legali e agli standard ambientali, nonché la protezione dell’ambiente in un’ottica alla prevenzione.
Queste disposizioni si basano sugli standard accettati a livello internazionale dal United Nations Global Compact (https://www.unglobalcompact.org) e sugli standard stabiliti dall’Organizzazione internazionale del lavoro delle Nazioni Unite (“ILO”) (http://www.ilo.org).
Il Fornitore si impegna, e si assume i relativi obblighi, a rispettare le seguenti disposizioni:

18 CONDIZIONI / STANDARD DI LAVORO

  1. Salario e benefici, orario di lavoro
    La retribuzione e le indennità corrisposte dal Fornitore ai propri dipendenti devono essere corrisposte nel rispetto dei principi fondamentali in materia di salario minimo, straordinari e benefit aziendali. L’orario di lavoro deve essere conforme a tutte le leggi applicabili, agli standard di settore e alle convenzioni ILO corrispondenti. Lo straordinario è volontario e ai dipendenti deve essere concesso almeno un (1) giorno di riposo ogni sei (6) giorni lavorativi consecutivi
  2. Prevenzione del lavoro minorile
    Il Fornitore garantisce che il lavoro minorile, come definito nella Convenzione ILO n. 182, non è e non è stato utilizzato nella produzione o trasformazione dei suoi prodotti o beni (da interpretare in senso lato), inoltre che la produzione o lavorazione di questi non viola alcun obbligo derivante dall’applicazione della convenzione ILO n. 182 o qualsiasi altra normativa nazionale o internazionale applicabile, la cui funzione è quella di combattere il lavoro minorile.
    Inoltre, il Fornitore garantisce che la sua azienda, i suoi fornitori e i suoi subappaltatori hanno attuato proattivamente misure per garantire che lo sfruttamento del lavoro minorile, come definito nella convenzione ILO n. 182, è escluso dalle fasi di produzione o trasformazione dei propri prodotti (da interpretare in senso lato). Il Cliente sottoporrà i propri subappaltatori ed i loro subappaltatori ad un obbligo corrispondente al presente art. 18.2 e deve effettuare controlli e verifiche al riguardo al fine di assicurarne il rispetto. EMG esaminerà il contenuto di tale obbligo e il Fornitore dovrà presentare la prova delle misure adottate in virtù del presente accordo qualora EMG lo richiedesse.
  3. Libera scelta del lavoro
    Il Fornitore non impiegherà alcuna persona contro la sua volontà e non costringerà nessuno a lavorare. I dipendenti devono essere liberi di lasciare il proprio impiego con un ragionevole preavviso. I dipendenti non sono tenuti a consegnare documenti di identità rilasciati da istituzioni governative, passaporti o permessi di lavoro come condizione per avere un impiego.
  4. Libertà di associazione, diritto alla contrattazione collettiva
    I lavoratori del Fornitore dovranno essere in grado di comunicare apertamente con la direzione aziendale in merito alle condizioni di lavoro senza timore di ritorsioni di alcun tipo (da interpretare in senso lato). I lavoratori del Fornitore avranno il diritto di associarsi liberamente, aderire a sindacati, cercare rappresentanza e aderire a un sindacato aziendale.
  5. Salute e sicurezza
    In qualità di datore di lavoro, il Fornitore deve garantire la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro in conformità con gli standard nazionali e promuovere il miglioramento continuo dell’ambiente di lavoro.

19 STANDARD DI ETICA AZIENDALE

  1. Anticorruzione e conformità
    Nell’ambito dei suoi rapporti commerciali con EMG, il Fornitore è obbligato ad astenersi dall’implementare, senza eccezioni, pratiche che possano portare a responsabilità penale per frode, appropriazione indebita, appropriazione indebita, reati fallimentari, reati che violano le leggi sulla concorrenza, vantaggi garantiti, accettazione di benefici, abuso d’ufficio, accettazione di tangenti o altri reati di corruzione da parte di persone alle dipendenze del Fornitore o di terzi. In caso di violazione di quanto sopra, EMG avrà diritto, ai sensi dell’art. 1456 Cod. Civ., per risolvere tutti i Contratti in essere con il Fornitore e il diritto di interrompere tutte le trattative, senza incorrere in responsabilità di alcun tipo. In aggiunta a quanto sopra, il Fornitore è tenuto a rispettare tutte le leggi e i regolamenti applicabili sia a se stesso che ai rapporti d’affari con EMG.
  2. Non discriminazione
    Il Fornitore garantisce che molestie o discriminazioni nei confronti dei dipendenti in qualsiasi forma sono inaccettabili. Ciò si applica senza limitazioni per sesso, razza, casta, colore, disabilità, appartenenza sindacale, affiliazione politica, origine, religione, età, gravidanza o orientamento sessuale.
  3. Sicurezza e qualità
    Tutti i prodotti e servizi devono essere forniti nel rispetto e soddisfare tutti i criteri di qualità e sicurezza stabiliti contrattualmente e possono essere utilizzati in sicurezza per gli scopi a cui sono destinat.

20 NORME GENERALI RELATIVE ALLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE
Responsabilità ambientale, prestazioni ambientali delle operazioni di produzione e prodotti e servizi
Il Fornitore si impegna ad adottare e mantenere in esercizio un sistema di tutela ambientale integrato, che affronti le problematiche ambientali sin dalle prime fasi del ciclo produttivo, valuta preventivamente gli impatti ambientali dei processi produttivi e dei prodotti e integra tali valutazioni nelle decisioni aziendali. In questo contesto, i processi di produzione, i prodotti e i servizi sono progettati utilizzando principi olistici per renderli compatibili con l’ambiente e utilizzando le risorse il più con parsimonia possibile.
Per quanto riguarda la tutela dell’ambiente, il Fornitore dovrà agire secondo principi di precauzione, prendere l’iniziativa per garantire la promozione di una maggiore responsabilità ambientale e sponsorizzare lo sviluppo e la diffusione di tecnologie rispettose dell’ambiente. In tutte le fasi del ciclo produttivo, il Fornitore dovrà garantire un elevato livello di tutela ambientale.

21 TASSE
Tutte le tasse e / o imposte e / o oneri di qualsiasi natura relativi all’oggetto del presente CGA e di ogni altro Contratto applicabile sono a carico del Fornitore.

22 FORO E LEGGE APPLICABILE
L’unico foro competente per ogni controversia derivante dal presente CGA e da ogni altro Contratto esistente tra EMG e il Fornitore, sarà quello del Tribunale di Cremona (Italia).
Il CGA ed eventuali altri Contratti esistenti tra EMG e il Fornitore saranno regolati esclusivamente dalla legge italiana.

23 CLAUSOLA DI SALVAGUARDIA
Le presenti CGA sono state espressamente richiamate e negoziate da EMG nel corso delle trattative con il Fornitore nonché nel Contratto con EMG, e il Fornitore ha espressamente aderito, anche tacitamente, alle presenti CGA anche accettando il Contratto con EMG, non applicandosi, quindi gli artt. 1341 (“Condizioni generali di contratto”) e 1342 (“Contratto concluso mediante moduli e modelli”) del Cod. Civ.

24 CALCOLO DEI TERMINI
Per il calcolo dei termini di cui alle presenti CGA si applicano le disposizioni di cui all’art. 1187 Cod. Civ. sono rispettati, salvo diversa disposizione nel CGA.

25 CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA E RESPONSABILITÀ
L’inosservanza da parte del Fornitore di uno qualsiasi degli obblighi contenuti nelle presenti CGA costituirà causa di risoluzione del Contratto tra le Parti ai sensi dell’art. 1456 Cod. Civ., con nulla dovuto al Fornitore da parte di EMG.
In particolare, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, si fa riferimento al mancato rispetto degli obblighi del Fornitore previsti dagli artt. 2 (Ambito di applicazione e risoluzione del Contratto), 3 (Pagamento e condizioni di pagamento), 4 (Sicurezza), 5 (Passaggio di proprietà e rischi), 6 (Spedizione, imballaggio, tempi e condizioni di consegna), 7 (Accettazione e ispezioni), 9 (Garanzie e reclami), 10 (Diritti di terzi), 11 (Divieto di divulgazione e diritti di proprietà), 12 (Forza maggiore), 13 (Assicurazione), 14 (Subappalto), 15 (Risoluzione), 16 (Rispetto della normativa in materia di sanzioni commerciali), 17 (Aspetti sociali e ambientali), 18 (Condizioni di lavoro / Standard di lavoro), 19 (Standard di etica aziendale) ), 20 (Norme generali in materia di sostenibilità ambientale), 21 (Tasse), 25 (Clausola risolutiva espressa e responsabilità) e 26 (Validità).

26 VALIDITÀ
In caso di invalidità e / o inefficacia e / o inapplicabilità, in tutto o in parte, di una qualsiasi delle disposizioni delle CGA, le altre disposizioni delle CGA rimangono interamente valide, efficaci e applicabili e le Parti, in conformità con le principi di correttezza e buona fede previsti dagli artt. 1175 e 1375 Cod. Civ. impegnarsi, sin d’ora, a rinegoziare la clausola divenuta invalida e / o inefficace e / o inapplicabile e cercare di redigere provvedimenti volti a perseguire i desideri giuridici e gli scopi economici che le Parti si erano prefissate con la clausola che ha diventare invalido e / o inefficace e / o inapplicabile.
Qualora tale rinegoziazione non sia possibile, non avvenga o non si concluda entro quindici (15) giorni dalla data di accertata invalidità e / o inefficacia e / o inapplicabilità, si applicano le disposizioni di legge applicabili indicate all’art. 22 del presente CGA deve essere applicato.

Scarica la versione PDF

General Conditions of Sale, Delivery and Payment of E.M.G. S.r.l. products

VERSION VALID WITH EFFECT FROM 30th JANUARY, 2020

1 SCOPE AND CONCLUSION OF THE CONTRACT
These General Conditions of Sale of E.M.G. S.r.l. products (hereinafter: “GCS”) apply to all contracts or agreements (in any form and at any time stipulated) for products, accessory and / or complementary elements and / or services (“Products”) sold and / or supplied by EMG S.r.l., by its agents and / or by its representatives (hereinafter: “E.M.G.”) to the customer (“Customer”). For this purpose, the GCS are considered an integral part of each contract or agreement between E.M.G. and the Customer.
The present GCS constitute the main document that regulates the relations between E.M.G. and the Customer (hereinafter: “Parties”), and are considered accepted, even tacitly, at the time of acceptance of the offer by the Customer and for the sole fact of acceptance of the offer, and they cancel, prevail and replace in full all other contracts or agreements (in any form and at any time stipulated) between the Parties, having contrary terms and conditions (including those possibly proposed by the Customer or any other contract and / or agreement that might otherwise regulate or in other forms the relationship between the Parties) and / or that have a different content than what is indicated here, including any general conditions of purchase of the Customer.
E.M.G. may commit to different and/or additional conditions than those indicated in these GCS only and exclusively in writing and following express negotiation between the Parties.
The failure of E.M.G. to exercise a right deriving from these GCS cannot be waived to it, nor to any other right, in any title and / or reason, but exclusively tolerance by E.M.G. without this implying any acceptance of anything, which may cause any prejudice to E.M.G. In any case, the Customer waves all rights and the right itself that is based, even partially, on the aforementioned tolerance.
In the event of invalidity, ineffectiveness, unenforceability and/or voidability of a clause of these GCS, in whole or in part, the other clauses of these GCS remain fully valid and effective and the Parties may renegotiate the aforementioned clause according to criteria of strict good faith; in the event that this renegotiation is not possible, does not exist, or is not concluded within fifteen (15) days from the day of the acknowledged nullity, the provisions of the applicable law indicated in art. 11 of these GCS are followed.

2 FEES AND PAYMENT CONDITIONS
The sale and purchase contract (or as otherwise described) shall be deemed to be concluded only with the sending of the written order confirmation by E.M.G. In case of tacit conclusion of the contract, the present GCS and/or the conditions indicated in the offer of E.M.G shall apply.
The fees (“Prices”) are calculated according to the provisions of the order confirmation of reference. Prices are net, unless otherwise agreed in writing by the Parties and following negotiation expressed between them. Prices are expressed in Euro (or other indicated currency). The Prices include what is indicated in the special conditions and/or in the offer and/or in the order confirmation. In case of discrepancy between the documents, the conditions indicated in the offer of E.M.G.shall prevale.
The Prices must be paid net of any expense, discount and/or tax and/or charges, according to the times and the ways indicated in the invoice, it being understood that the latter remain at the expense of the customer.
In the event that a payment term expires on Saturday, this payment must be made within the day before its natural expiry. Instead, in the event that a payment term expires on Sunday, this payment must be made within the day following its natural expiration.
In case of delayed shipment, unless the delay and/or non-shipment is due to the intent or gross negligence of E.M.G , for the purpose of starting the payment deadline, the date of shipment shall be deemed to be the date from time to time indicated in the particular conditions and/or in the offer and/or in the order confirmation or as expressly agreed by the Parties. It remains in the faculty of E.M.G. to request payment of the Products in cash upon notice of ready goods, that is at the shipment, as well as to grant deferred payment terms in the manner that will be established by E.M.G., without prejudice to the application of these GCS in respect of all matters not expressly derogated from.
In case of late payment with respect to what is indicated from time to time in the special conditions and / or in the offer and / or in the order confirmation or requested by E.M.G. or as agreed by the Parties in writing, the default interest pursuant to Legislative Decree 231/2002 is applied (“Late payments in commercial transactions “), with a 2% increase as a penalty from the payment deadline, and E.M.G. has the right to suspend the functioning of the Products, even remotely, as well as to terminate the sales contract (or as otherwise qualified and / or qualifiable) as well as any other existing contract with the Customer due to the loss of trust in the Customer, thereby interrupting the supplies in the event of a continuous and / or periodic contract or not providing for supplies yet to be carried out and / or not yet carried out, without the Customer being able to claim anything for any title and / or reason, not even as compensation for damages. In this case, the Customer will remain responsible, on the contrary, for any and all title and / or reasons for any damage that E.M.G. may arise from the non-fulfilment or the incorrect and / or delayed fulfilment by the Customer of his payment obligation within the applicable terms. The Customer and E.M.G. expressly acknowledge that the termination will be enforced pursuant to art. 1456 (“Express termination clause”) of the Civil Code.
E.M.G. has the right to offset the credits claimed from the Customer with the credits claimed by the latter against E.M.G., also in relation to other contracts or agreements in place with the same. For this purpose, the Parties express their consent pursuant to art. 1252 (“Voluntary Compensation”) of the Civil Code.

3 TRANSFER OF OWNERSHIP AND RISKS
Unless otherwise agreed in writing, also by indicating specific applicable incoterms, the Customer acquires ownership of the Products with full payment of the invoice and / or invoices issued by EMG, but assumes any risk inherent in the Products from the time of delivery by EMG to the first carrier and / or to the forwarder and / or to the Customer, if the delivery takes place directly.
The Customer does not have the right to pledge or assign as a guarantee the goods delivered subject to retention of title. The Customer must inform E.M.G. without delay of any fact that may affect E.M.G. and he will be obliged to do everything possible and to take all necessary legal actions to make the agreed retention of title and preventive transfer effective. The Customer is responsible for all costs of judicial or legal actions in general.

4 SHIPPING, PACKAGING, TERMS OF DELIVERY AND TESTING
Unless otherwise agreed in writing between the Parties, the delivery of the material and the methods of transport take place as agreed in the offer and / or in the order confirmation. In the event that the shipment is paid by E.M.G. and in case of delay in transport, E.M.G., cannot in any way be held responsible for any title and / or reason and the Customer will have to bear any additional costs (including, by way of example and not exhaustively, any storage costs), except in the case of willful misconduct or gross negligence. For shipments dealt directly by the Customer, also by carrier and / or forwarder, E.M.G. cannot be held responsible for anything for any reason, including, for example and not exhaustively, damage to the Products and / or to the carrier and / or to third parties as a result of the conditions of the load (ie lack / excess of stowage and / or excessive load sharing).
Unless otherwise agreed in writing between the Parties, in relation to the packaging, E.M.G. is in no way responsible for loss and / or damage to the Products, except in the case of willful misconduct or gross negligence. The packaging will be invoiced together with the invoicing of the Products and will be carried out according to a recognised experience. Any special packaging methods must be expressly requested by the Customer and the relative cost will be charged to him. In addition, unless otherwise agreed in writing between the Parties, the Customer is required to take care of the disposal of the packaging materials and the elements of protection, safety and fixing to be used in the transport of the Products. If the Customer fails to fulfill this obligation and, due to this, E.M.G. becomes responsible, the Customer is obliged to indemnify and hold E.M.G. from any liability and any harmful consequences deriving from failure or incorrect disposal.
The delivery terms of the Products, agreed between the parties and indicated on the invoice or in the offer or in the documentation intended for this purpose, are indicative and do not imply any assumption of responsibility by EMG, unless otherwise expressly agreed in writing between the Parties.
Any delays (including, for example and not exhaustively, those due to a lack of raw materials and/or electricity; breakdowns of machinery; interruptions to the railway service and/or other services connected with the transport of goods, where applicable;
lack of vehicles or wagons for loading; mobilizations, uprisings, blockades or wars in raw material supply states; suspension of benefits by employees; occupation of the establishment; inundations, public calamities, natural disasters, floods, fires, health emergencies, explosions, storms, earthquakes, wars, terrorist acts, sedition, insurrection, sabotage, strike; any measures and / or provisions of public authorities, including foreign ones, which prevent the fulfillment of its obligation by EMG, including, for example and not exhaustively, measures intended to limit and / or regulate otherwise with respect to the time of conclusion of the contract or agreement with the Customer for the consumption of raw materials as well as the production and / or distribution of steel and finished products, and any other act or fact, even of a different nature from those listed, that exceeds the rational and reasonable control capacity actually payable by EMG as a manufacturer, seller and / or importer)
cannot give rise to any liability of E.M.G for any title and/or reason, nor give the Customer the right to compensation for damages or the termination of the contract and/or agreement in place with E.M.G., unless otherwise expressly agreed by the Parties in writing .
If the supply is exempt from VAT as it is intended for the European Union or for export, and in the event that any applicable incoterm entails that the loading and transport of the goods from the moment of delivery are the responsibility of the Customer, E.M.G. will only have the obligation to request VAT exemption if the Customer has previously provided all the necessary documentation certifying the loading or transport operation to the destination. Upon simple request of E.M.G., the Customer must send E.M.G. a copy of the invoice for the products delivered and dated certifying the receipt of the goods in the assortment and in the quantities indicated in the delivery specifications and in the invoice, as well as a copy of the waybill or the transport document containing a confirmation of the delivery of the Products. In case of non-compliance with the terms indicated, E.M.G. will be entitled to the payment of a penalty equal to Euro 500 for each day of delay in the delivery of what is requested.
Any testing of the Products must be expressly requested by the Customer and the relative agreement, which highlights the express consent of E.M.G. to provide for testing, must be in writing. In any case, the testing and related costs will be carried out and / or applied according to the methods agreed by the Parties. It is understood, unless otherwise agreed by the Parties, that in the event that the test is not carried out within thirty (30) days from the date on which E.M.G. and the Customer have agreed to carry out the testing, the testing is considered to have been carried out and the Products are considered tacitly accepted with the consequent liberating effect for E.M.G.
The term of thirty (30) days is reduced to fifteen (15) days in the event that the testing needs to be carried out by subjects appointed by the Customer. In any case, any renunciation of the test by the Customer , where carried out following the preparation by E.M.G. of what is necessary to prepare the testing, entails for the Customer the payment of what has been agreed for the testing itself; in addition, any additional costs arising from any suspension of testing will be charged to the customer.
In the event that, from testing, any or all of the Products are defective, E.M.G. must provide for the replacement of the Products, and the Customer cannot further claim anything for any reason, not even, as an exemple and not exhaustively, as compensation for damages and / or reimbursement of expenses.

§ 5 WARRANTIES AND COMPLAINTS
E.M.G. undertakes to deliver the Products as agreed and with reference to the standards applied in the industry while the Customer undertakes to check the Products upon delivery of the same in the agreed manner. Any defects in the Products must be reported within seven (7) days of delivery of the Products to the Customer in the event of an obvious and / or detectable defect at first sight (for example and not exhaustively, defects due to oxidation, bruises, failures, generic cuts and / or evident and / or superficial and / or easily detectable mechanical damages) or within seven (7) days from the day of discovery of the defect, if hidden, under penalty of forfeiture. Furthermore, such defects must be reported, except for the different term established by law, within six (6) months of delivery under penalty of the prescription of the right to assert the defect by the Customer. In case of failure to report, E.M.G. will not be required to take into consideration the claims in relation to the defects referred to in this paragraph.
In the case of insurance on the Products that provides the carrying out of checks on the Products upon their receipt by the Customer, the Customer undertakes to carry out the aforementioned checks for the purpose of activating the insurance coverage, if any, under penalty of forfeiture of any right of action against EMG
E.M.G. is responsible only for defects attributable to willful misconduct and / or gross negligence.
In the event that the complaint of defects is timely, E.M.G. will provide for the replacement of the Products, where the traceability of the defect to E.M.G. is ascertained, delivering the Products in the same manner referred to in these GCS, without the Customer having anything to further claim, not even, by way of example and not exhaustive, by way of compensation for rights and / or indirect damages and / or reimbursement of expenses.
Any complaints for defects do not entitle the Customer to suspend payment, even partial, of the price of the Products, or to suspend any service and / or not fulfill any obligation, also with reference to other relationships between the Parties. On the contrary, the Customer must cooperate with E.M.G. in order to identify the resolution of the defects that have emerged.
It being understood that they are not considered significant defects in the relations between the Parties, and therefore falling within the scope of tolerance in good faith between the Parties, where the alleged defect reported by the Customer does not exceed the amount of Euro 5,000.00 per document of delivery.

6 COMPLIANCE WITH THE RULES ON COMMERCIAL SANCTIONS
The Customer declares to carry out its business activity in accordance with the applicable law on commercial sanctions.
For this purpose, the Customer declares and guarantees that:
1 no good, service and/or technology (to be interpreted in a broad sense) will be provided (regardless of the legal form by which such provision will be made) in breach of the applicable rules on commercial sanctions; and
2 the goods, services and/or technology are not intended, directly or indirectly, for a legal entity subject to commercial sanctions or the supply of such goods, services and technology constitutes a breach of the applicable law on commercial sanctions.
E.M.G. may terminate the contract with the Customer, pursuant to art. 1456 (“Express termination clause”) of the Italian Civil Code, in case of breach by the Customer of the obligations deriving from this Article 8 of the GCS.

7 CONFIDENTIALITY
Except as otherwise agreed in a separate confidentiality agreement, the Customer will keep strictly confidential all the information it becomes aware of in the course of and / or by reason of, even indirectly, the execution of the sales relations to which these apply. general conditions of sale and, in particular, all information of a commercial and / or business nature, including, by way of example but not limited to, the price and / or payment conditions, formulas, product configurations, ideas, drawings , information stored by digital/electronic, oral and/or written means (hereinafter “Confidential Information”).
The Confidential Information will not be disclosed to any third party, even in partial form, except if such Confidential Information is requested by judicial authorities or becomes in the public domain.
In case of violation of the above, the Customer will be obliged to pay a penalty equal to Euro 100,000.00, without prejudice to greater compensation for damage.
At the request of E.M.G., the Customer will return all Confidential Information, in all its forms and / or contents.

8 TAXES
All taxes and/or fees and/or charges of any nature relating to the subject matter of these GCS and any other applicable agreements shall be borne by the Customer .

9 CALCULATION OF TERMS
For the calculation of the terms referred to in these GCS, the provisions of art. 1187 (“Computation of the term”) of the Civil Code sall apply, unless otherwise provided.

10 EXPRESS TERMINATION CLAUSE
Failure by the Customer to any of the obligations contained in these GCS and, in particular, in articles 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10 and 11, will constitute grounds for termination of the contract or agreement between the Parties pursuant to art. 1456 (“Express termination clause”) of the Civil Code, Without anything being owed by E.M.G.

11 MISCELLANEOUS
Any amendment or derogation from the above provisions will require written form, otherwise they will be ineffective. The same applies to changes to the same requirement of the written form.
In case of divergence between these GCS and the individual terminated contract, the provisions of the contract will prevail .
The present GCS are written in Italian and in English version. In case of differences, the Italian version will prevail.
These GCS have been expressly recalled and negotiated by E.M.G. during the negotiation with the customer as well as in the offer of E.M.G. and the Customer has expressly adhered to these GCS, in all of its parts, including through the acceptance of E.M.G.’s offer, therefore by not applying Articles 1341 (“General conditions of contract”) and 1342 (“Contract concluded through forms”) of the Civil Code.
These GCS come into force on 30.01.2020 and will apply to all contracts concluded by E.M.G. By contract we mean every invoice issued by E.M.G. and receipt from the Customer indicating the type, quantity and price of the goods or service.

12 JURISDICTION AND APPLICABLE LAW
For any and all disputes arising from these GCS and / or from the particular agreements in place in the relationship between E.M.G. and the Customer, the Court of Cremona (Italy) has exclusive jurisdiction and Italian law applies, with the express exclusion of the application of international conventions even if they are referred to by reason of the criteria of connection of the Italian legal system with foreign legal systems.

Download the PDF version

Condizioni Generali di Vendita, Consegna e Pagamento di prodotti della E.M.G. S.r.l.

VERSIONE VALIDA DAL 30 GENNAIO 2020

1 AMBITO DI APPLICAZIONE E CONCLUSIONE DEL CONTRATTO
Le presenti Condizioni Generali di Vendita dei prodotti di E.M.G. S.r.l. (di seguito: “CGV”) si applicano a tutti i contratti o accordi (in qualsiasi forma e in qualsiasi tempo stipulati) per prodotti, elementi accessori e/o complementari e/o servizi (“Prodotti”) venduti e/o forniti da E.M.G. S.r.l., dai suoi agenti e/o dai suoi rappresentanti (di seguito: “E.M.G.”) al cliente (“Cliente”). A tal fine, le CGV sono considerate parte integrante di ciascun contratto o accordo tra E.M.G. e il Cliente.
Le presenti CGV costituiscono il principale documento che regola i rapporti tra E.M.G. e il Cliente (di seguito: “Parti”), e si considerano accettate, anche tacitamente, al momento dell’accettazione dell’offerta da parte del Cliente e per il solo fatto dell’accettazione dell’offerta, e annullano, prevalgono e sostituiscono integralmente tutti gli altri contratti o accordi (in qualsiasi forma e in qualsiasi tempo stipulati) intercorsi tra le Parti, aventi termini e condizioni contrari (ivi compresi quelle eventualmente proposte dal Cliente o qualsiasi altro contratto e/o accordo che dovesse regolare diversamente o in altre forme il rapporto tra le Parti) e/o che abbiano un contenuto differente rispetto a quanto qui indicato, tra cui si intendono incluse le eventuali condizioni generali di acquisto del Cliente.
E.M.G. potrà impegnarsi a condizioni diverse e/o ulteriori e/o aggiuntive rispetto a quanto indicato nelle presenti CGV solo ed esclusivamente in forma scritta e a seguito di espressa negoziazione tra le Parti.
Il mancato esercizio da parte di E.M.G. di un diritto derivante dalle presenti CGV non costituisce rinuncia allo stesso, né ad alcun altro diritto, a qualsiasi titolo e/o ragione, ma esclusivamente tolleranza da parte di E.M.G. senza che ciò comporti alcuna accettazione di alcunché, ovvero che possa comportare alcun pregiudizio a E.M.G. In ogni caso, il Cliente rinuncia all’azione di ogni diritto ed al diritto stesso che si fondasse, anche parzialmente, sulla suddetta tolleranza.
In caso di nullità e/o invalidità e/o inefficacia e/o annullabilità di una clausola delle presenti CGV, in tutto o in parte, le altre clausole delle presenti CGV rimangono integralmente valide ed efficaci e le Parti potranno rinegoziare la suddetta clausola secondo criteri di stretta buona fede; nel caso in cui tale rinegoziazione non fosse possibile, non vi fosse, ovvero non si concludesse entro quindici (15) giorni dal giorno della ravvisata nullità, si applica quanto previsto dalla legge applicabile indicata dall’art. 11 delle presenti CGV.

2 CORRISPETTIVO E CONDIZIONI DI PAGAMENTO
Il contratto di compravendita (o come diversamente qualificato) si intenderà concluso solo con l’invio della conferma d’ordine scritta da parte di E.M.G. In caso di conclusione tacita del contratto, si applicano le presente CGV e/o le condizioni indicate nell’offerta di E.M.G.
I corrispettivi (“Prezzi”) sono calcolati in base a quanto previsto nella conferma d’ordine di riferimento. I Prezzi sono netti, salvo quanto diversamente concordato in forma scritta dalle Parti ed a seguito di negoziazione espressa tra le stesse. I Prezzi sono espressi in Euro (o altra valuta indicata). I Prezzi includono quanto di volta in volta indicato nelle condizioni particolari e/o nell’offerta e/o nella conferma d’ordine. In caso di discrasia tra i documenti, prevalgono le condizioni indicate nell’offerta di E.M.G.
I Prezzi devono essere pagati al netto di ogni spesa, sconto e/o tassa e/o imposte, secondo i tempi e i modi indicati in fattura, restando inteso che queste ultime rimangono a carico del cliente.
Nel caso in cui un termine di pagamento scada nella giornata di sabato, tale pagamento dovrà essere effettuato entro il giorno precedente rispetto alla sua naturale scadenza. Invece, nel caso in cui un termine di pagamento scada nella giornata di domenica, tale pagamento dovrà essere effettuato entro il giorno successivo rispetto alla sua naturale scadenza.
In caso di spedizione in ritardo, salvo che il ritardo e/o mancata spedizione sia riconducibile a dolo o colpa grave di E.M.G., ai fini della decorrenza del termine di pagamento si considera data di spedizione quella di volta in volta indicata nelle condizioni particolari e/o nell’offerta e/o nella conferma d’ordine ovvero secondo quanto espressamente concordato dalle Parti. Resta in facoltà di E.M.G. di richiedere il pagamento dei Prodotti per contanti ad avviso di merce pronta, ovvero alla spedizione, nonché di concedere termini di pagamento dilazionati nelle modalità che verranno stabilite da E.M.G., restando intesa l’applicazione delle presenti CGV quanto a tutto quanto non espressamente derogato.
In caso di ritardato pagamento rispetto a quanto di volta in volta indicato nelle condizioni particolari e/o nell’offerta e/o nella conferma d’ordine ovvero richiesto da E.M.G. ovvero come concordato dalle Parti in forma scritta, si applicano gli interessi di mora di cui al D. Lgs. 231/2002 (“Ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali”), con maggiorazione del 2% a titolo di penale dalla scadenza del pagamento, e E.M.G. ha facoltà di sospendere il funzionamento dei Prodotti, anche da remoto, nonché di risolvere il contratto di compravendita (o come diversamente qualificato e/o qualificabile) nonché gli altri eventuali contratti in essere con il Cliente in ragione del venir meno della fiducia nel Cliente stesso, con ciò interrompendo le forniture in caso di contratto ad esecuzione continuata e/o periodica ovvero non provvedendo alle forniture ancora da effettuarsi e/o non ancora effettuate, senza che il Cliente possa pretendere alcunché ad alcun titolo e/o ragione, nemmeno a titolo di risarcimento danni. In tal caso, il Cliente resterà al contrario responsabile ad ogni e qualsiasi titolo e/o ragione di qualsiasi danno che a E.M.G. possa derivare dall’inadempimento ovvero all’inesatto e/o ritardato adempimento del Cliente alla sua obbligazione di pagamento nei termini applicabili. Il Cliente e E.M.G. riconoscono espressamente che la risoluzione sarà fatta valere ai sensi dell’art. 1456 (“Clausola risolutiva espressa”) del Codice civile.
E.M.G. ha diritto di compensare i crediti vantati nei confronti del Cliente con i crediti vantati da quest’ultimo nei confronti di E.M.G., anche in relazione ad altri contratti o accordi in essere con lo stesso. A tal fine le Parti manifestano il proprio consenso ai sensi dell’art. 1252 (“Compensazione volontaria”) del Codice civile.

3 PASSAGGIO DELLA PROPRIETA’ E RISCHI
Salvo diverso accordo in forma scritta, anche tramite indicazione di specifici incoterms applicabili, il Cliente acquista la proprietà dei Prodotti con il pagamento integrale della fattura e/o delle fatture emesse da E.M.G., ma assume ogni eventuale rischio inerente ai Prodotti dal momento della consegna da parte di E.M.G. al primo vettore e/o allo spedizioniere e/o al Cliente, se la consegna avviene direttamente.

Il Cliente non ha il diritto di dare in pegno o cedere a titolo di garanzia la merce consegnata soggetta a riserva di proprietà. Il Cliente deve informare E.M.G. senza ritardo di qualsiasi fatto che possa interessare il diritto di riserva di proprietà di E.M.G. e sarà obbligato a fare tutto quanto possibile e a intraprendere tutte le azioni legali necessarie per rendere effettiva la riserva di proprietà concordata e la cessione preventiva. Il Cliente è responsabile per tutti i costi delle azioni giudiziali o legali in genere.

4 SPEDIZIONE, IMBALLAGGIO, TERMINI DI CONSEGNA E COLLAUDO
Salvo diverso accordo contrario in forma scritta tra le Parti, la consegna del materiale e le modalità di trasporto avvengono secondo quanto concordato nell’offerta e/o nella conferma d’ordine. Nel caso in cui la spedizione sia a carico di E.M.G. e in caso di ritardo nel trasporto, E.M.G., fatto salvo il caso di dolo o colpa grave, non potrà in alcun modo essere considerata responsabile ad alcun titolo e/o ragione ed il Cliente dovrà sopportare le eventuali spese aggiuntive (ivi incluse, a titolo meramente esemplificativo e non tassativo, le eventuali spese di magazzinaggio). Per le spedizioni di cui si occupa direttamente il Cliente, anche tramite vettore e/o spedizioniere, E.M.G. non potrà essere considerata responsabile di alcunché ad alcun titolo, ivi inclusi, a titolo meramente esemplificativo e non tassativo, quanto ai danni ai Prodotti e/o al trasportatore e/o a terzi in conseguenza delle condizioni del carico (i.e. mancanza/eccedenza di stivaggio e/o eccessiva ripartizione del carico).
Salvo diverso accordo in forma scritta tra le Parti, in relazione all’imballaggio E.M.G. non è in alcun modo responsabile per perdite e/o avarie ai Prodotti, fatto salvo il caso di dolo o colpa grave. L’imballaggio verrà fatturato congiuntamente alla fatturazione dei Prodotti e verrà effettuato secondo modalità di notoria esperienza. Eventuali modalità di imballaggi particolari dovranno essere espressamente richieste dal Cliente e il relativo costo sarà allo stesso addebitato. Inoltre, salvo diverso accordo in forma scritta tra le Parti, il Cliente è tenuto a farsi carico dello smaltimento dei materiali dell’imballaggio e degli elementi di protezione, sicurezza e fissaggio da utilizzarsi nelle operazioni di trasporto dei Prodotti. Qualora il Cliente non adempia a tale obbligo e, a causa di ciò, E.M.G. ne diventi responsabile, il Cliente è tenuto a manlevare e tenere indenne E.M.G. da ogni responsabilità e da ogni conseguenza pregiudizievole derivante dal mancato o dall’incorretto smaltimento.
I termini di consegna dei Prodotti, concordati tra le Parti e indicati in fattura ovvero nell’offerta ovvero nella documentazione a ciò destinata, sono indicativi e non comportano alcuna assunzione di responsabilità da parte di E.M.G., salvo diverso ed espresso accordo in forma scritta tra le Parti.
Eventuali ritardi (anche, a titolo meramente esemplificativo e non tassativo, quelli dovuti a mancanza di materie prime e/o energia elettrica; guasti di macchinari; interruzioni del servizio ferroviario e/o di altri servizi connessi con il trasporto della merce, ove applicabile; mancanza di automezzi o vagoni per il carico; mobilitazioni, insurrezioni, blocco o guerra in stati fornitori di materie prime; sospensioni delle prestazioni da parte dei dipendenti; occupazione dello stabilimento; inondazioni, pubbliche calamità, calamità naturali, alluvioni, incendi, emergenze sanitarie, esplosioni, tempeste, terremoti, guerre, atti terroristici, sedizione, insurrezione, sabotaggio, sciopero; eventuali provvedimenti e/o disposizione di autorità pubblica, anche straniera, che impediscano l’adempimento della propria obbligazione da parte di E.M.G., anche, a titolo esemplificativo e non tassativo, provvedimenti intesi a limitare e/o a disciplinare diversamente rispetto al tempo di conclusione del contratto o accordo con il Cliente il consumo delle materie prime nonché la produzione e/o distribuzione dell’acciaio e dei prodotti finiti, ed ogni altro atto o fatto, anche di natura differente da quelli elencati, che ecceda la capacità di controllo razionalmente e ragionevolmente esigibile in concreto da E.M.G. in qualità di produttore, venditore e/o importatore) non possono dare luogo ad alcuna responsabilità di E.M.G ad alcun titolo e/o ragione, né danno diritto al Cliente al risarcimento dei danni ovvero alla cessazione del contratto e/o accordo in essere con E.M.G., salvo diverso ed espresso accordo contrario tra le Parti in forma scritta.
Qualora la fornitura sia esente IVA in quanto destinata all’Unione Europea o all’esportazione, e nel caso in cui l’incoterm eventualmente applicabile comporti che il caricamento e il trasporto dei beni dalla presa in consegna siano a carico del Cliente, E.M.G. avrà soltanto l’obbligo di richiedere l’esenzione IVA se il Cliente avrà previamente fornito tutta la documentazione necessaria che attesti l’operazione di caricamento o il trasporto fino alla destinazione. Su semplice richiesta di E.M.G., il Cliente dovrà inviare a E.M.G. una copia della fattura per i prodotti consegnata e datata attestante l’avvenuta ricezione della merce nell’assortimento e nelle quantità indicate nelle specifiche di consegna e nella fattura, nonché una copia della lettera di vettura o del documento di trasporto contenente una conferma della consegna dei Prodotti. In caso di mancato rispetto dei termini indicati, E.M.G. avrà diritto al pagamento di una penale pari a Euro 500 per ogni giorno di ritardo nella consegna di quanto richiesto.
L’eventuale collaudo dei Prodotti deve essere richiesto dal Cliente espressamente e il relativo accordo, che evidenzi il consenso espresso di E.M.G. a provvedere al collaudo, deve risultare in forma scritta. In ogni caso, il collaudo e i relativi costi verranno effettuati e/o applicati secondo le modalità concordate dalle Parti. Resta inteso, salvo diverso accordo delle Parti, che nel caso in cui il collaudo non venga effettuato nel termine di trenta (30) giorni dalla data in cui E.M.G. e il Cliente abbiano concordato l’effettuazione del collaudo, il collaudo si considera come effettuato ed i Prodotti tacitamente accettati con il conseguente effetto liberatorio per E.M.G. Il termine di trenta (30) giorni si riduce a quindici (15) giorni nel caso in cui il collaudo debba essere effettuato da parte di soggetti incaricati dal Cliente. In ogni caso, l’eventuale rinuncia da parte del Cliente al collaudo, laddove effettuata a seguito dell’approntamento da parte di E.M.G. di quanto necessario per predisporre il collaudo, comporta per il Cliente il pagamento di quanto concordato per il collaudo medesimo; inoltre, gli eventuali costi aggiuntivi derivanti dall’eventuale sospensione del collaudo saranno addebitati al Cliente.
Nel caso in cui, dal collaudo dovesse risultare il difetto di alcuno o di tutti i Prodotti, E.M.G. dovrà provvedere alla sostituzione dei Prodotti, senza che il Cliente possa ulteriormente pretendere alcunché ad alcun titolo, neanche, a titolo meramente esemplificativo e non tassativo, a titolo di risarcimento danni e/o rimborso spese.

5 GARANZIE E RECLAMI
E.M.G. si impegna a consegnare i Prodotti secondo quanto concordato e con riferimento agli standard applicati nel settore mentre il Cliente si impegna a controllare i Prodotti al momento della consegna degli stessi nelle modalità concordate. Eventuali vizi dei Prodotti devono essere denunciati entro sette (7) giorni dalla consegna dei Prodotti al Cliente in caso di vizio palese e/o rilevabile a prima vista (a titolo esemplificativo e non tassativo, difetti dovuti ad ossidazione, ammaccature, guasti, tagli generici e/o danni meccanici evidenti e/o superficiali e/o facilmente rilevabili) ovvero entro sette (7) giorni dal giorno della scoperta del vizio, se occulto, a pena di decadenza. Inoltre, tali vizi devono essere denunciati, salvo il diverso termine stabilito dalla legge, entro sei (6) mesi dalla consegna a pena della prescrizione del diritto a far valere il vizio da parte del Cliente. In caso di mancata denuncia, E.M.G. non sarà tenuta a prendere in considerazione i reclami in relazione ai vizi di cui al presente paragrafo.
In caso di assicurazione sui Prodotti che preveda l’effettuazione di controlli sui Prodotti alla loro ricezione da parte del Cliente, il Cliente si obbliga ad effettuare i suddetti controlli ai fini dell’eventuale attivazione della copertura assicurativa, se del caso, pena la decadenza di ogni diritto di azione nei confronti di E.M.G.
E.M.G. è responsabili per soli vizi riconducili a dolo e/o colpa grave.
Nel caso in cui la denuncia dei vizi sia tempestiva, E.M.G. provvederà alla sostituzione dei Prodotti, ove la riconducibilità del vizio ad E.M.G. venga accertata, consegnando i Prodotti nelle medesime modalità di cui alle presenti CGV, senza che il Cliente abbia alcunché a che ulteriormente pretendere, neanche, a titolo meramente esemplificativo e non tassativo, a titolo di risarcimento danni diritti e/o indiretti e/o rimborso spese.
Eventuali denunce per vizi non danno diritto al Cliente di sospendere il pagamento, anche parziale, del prezzo dei Prodotti, né di sospendere alcuna prestazione e/o non adempiere alcuna obbligazione anche con riferimento ad altri rapporti in essere tra le Parti. Al contrario, il Cliente dovrà cooperare con E.M.G. al fine di individuare la risoluzione dei vizi emersi.
Resta inteso che non sono considerati vizi rilevanti nei rapporti tra le Parti, e quindi rientranti nell’ambito della tolleranza in buona fede tra le Parti, laddove l’asserito vizio denunciato dal Cliente non superi l’importo di Euro 5.000,00 per documento di consegna.

6 CONFORMITA’ ALLA NORMATIVA IN TEMA DI SANZIONI COMMERCIALI
Il Cliente dichiara di svolgere la propria attività d’impresa in conformità alla normativa applicabile in materia di sanzioni commerciali.
A tal fine, il Cliente dichiara e garantisce che:

  1. nessun bene, servizio e/o tecnologia (da interpretarsi in senso ampio) sarà fornito (a prescindere dalla forma giuridica con la quale tale fornitura sarà effettuata) in violazione della normativa applicabile in materia di sanzioni commerciali;
  2. i beni, servizi e/o tecnologie non sono destinati, né direttamente né indirettamente, ad un soggetto giuridico assoggettato a sanzioni commerciali o la cui fornitura di tali beni, servizi e tecnologie costituisce violazione della normativa applicabile in materia di sanzioni commerciali.

E.M.G. potrà risolvere il contratto con il Cliente, ai sensi dell’art. 1456 (“Clausola risolutiva espressa”) del codice civile, in caso di violazione da parte del Cliente delle obbligazioni derivanti dal presente articolo 8 delle CGV.

7 RISERVATEZZA
Salvo quanto diversamente concordato in un separato accordo di riservatezza, il Cliente manterrà strettamente confidenziali tutte le informazioni di cui venga a conoscenza nel corso di e/o in ragione di, anche indirettamente, l’esecuzione dei rapporti di compravendita a cui si applicano le presenti condizioni generali di vendita e, in particolare, tutte le informazioni di natura commerciale e/o di business, tra cui, a titolo esemplificativo ma non tassativo, le condizioni di prezzo e/o di pagamento, formule, configurazioni di prodotto, idee, disegni, informazioni conservate per le vie digitali/elettroniche, orali e/o scritte (d’ora in poi “Informazioni Confidenziali”).
Le Informazioni Confidenziali non verranno rese note a nessun terzo, neanche in forma parziale, fatto salvo in caso di richiesta di tali Informazioni Confidenziali da parte di autorità giudiziarie o che divengano di dominio pubblico.
In caso di violazione di quanto sopra, il Cliente sarà obbligato al pagamento di una penale pari a Euro 100.000,00, fatto salvo il maggior risarcimento del danno.
A richiesta di E.M.G., il Cliente restituirà tutte le Informazioni Confidenziali, in ogni sua forma e/o contenuto.

8 IMPOSTE
Tutte le eventuali tasse e/o imposte e/o oneri di qualsiasi natura inerenti all’oggetto delle presenti CGV e degli eventuali altri accordi applicabili sono a carico del Cliente.

9 COMPUTO DEI TERMINI
Per il computo dei termini di cui alle presenti CGV si osserva quanto previsto dal disposto dell’art. 1187 (“Computo del termine”) del Codice civile, salvo ove sia diversamente disposto.

10 CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA
L’inadempimento da parte del Cliente ad una qualsiasi delle obbligazioni contenute nelle presenti CGV e, in particolare, negli articoli 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10 e 11, costituirà causa di risoluzione del contratto o accordo tra le Parti ai sensi dell’art. 1456 (“Clausola risolutiva espressa”) del Codice civile, senza che alcunché sia dovuto da parte di E.M.G.

11 VARIE
Qualsiasi modifica o deroga alle precedenti disposizioni richiederà la forma scritta, pena la loro inefficacia. Lo stesso vale anche per modifiche allo stesso requisito della forma scritta.
In caso di divergenza fra le presenti CGV e il singolo contratto concluso, le previsioni del contratto saranno prevalenti.
Le presenti CGV vengono redatte con una versione in Lingua Italiana ed una versione in Lingua Inglese. In caso di divergenze prevarrà la versione in Lingua Italiana.
Le presenti CGV sono state espressamente richiamate e negoziate da E.M.G. nel corso della negoziazione con il Cliente nonché nell’offerta di E.M.G. e il Cliente ha aderito espressamente alle presenti CGV, in ogni sua parte, anche attraverso l’accettazione dell’offerta di E.M.G., non applicandosi pertanto gli artt. 1341 (“Condizioni generali di contratto”) e 1342 (“Contratto concluso mediante moduli o formulari”) del Codice civile.
Le presenti CGV entrano in vigore il 30.01.2020 e si applicheranno a tutti i contratti conclusi da E.M.G. Per contratto si intende ogni fattura emessa da E.M.G. e ricevuta dal Cliente indicante il tipo, la quantità e il prezzo della merce o servizio.

12 FORO COMPETENTE E LEGGE APPLICABILE
Per ogni e qualsiasi controversia derivante dalle presenti CGV e/o dagli accordi particolari in essere nel rapporto tra E.M.G. e il Cliente è competente in via esclusiva il foro di Cremona (Italia) e si applica la legge italiana, con espressa esclusione dell’applicazione delle convenzioni internazionali anche ove richiamate in ragione dei criteri di collegamento dell’ordinamento italiano con gli ordinamenti stranieri.

Scarica la versione PDF